Casilina News
Attualità

Roma si prepara al rischio neve e gelo. Firmata l’ordinanza per l’inverno 2020/2021 dalla sindaca Raggi

Roma si prepara al rischio neve e gelo. Firmata l'ordinanza per l'inverno 2020/2021 dalla sindaca Raggi

Prevista una forte ondata di freddo per l’inizio del nuovo anno in tutta la Regione Lazio.

Per scongiurare il blocco dell’intera Capitale in caso di nevicate e ghiacciate intense, la sindaca Raggi ha firmato un’ordinanza lo scorso 7 dicembre.

L’ordinanza firmata dalla sindaca Raggi

L’ordinanza emanata per l’inverno 2020/2021 predispone gli interventi da attuare in caso di freddo, neve e gelo nella Città Eterna.

“Nel territorio di Roma Capitale, con l’avvio della stagione invernale potrebbero registrarsi, come già avvenuto in passato, precipitazioni nevose e ondate di grande freddo, con conseguente formazione di ghiaccio. Tutti fattori in grado di costituire fonti di pericolo e di disagio per la cittadinanza, con il significativo intralcio per il normale e ordinato svolgimento della mobilità urbana. In particolare il traffico veicolare nella città potrebbe risentire negativamente delle diminuzioni di temperatura, con conseguenti ripercussioni in tutti i settori della vita sociale e dei servizi normalmente espletati in ambito cittadino. Si rende pertanto necessario intervenire tempestivamente e preventivamente rispetto ai suddetti fenomeni, con una corretta e adeguata azione di programmazione delle iniziative da intraprendere al fine di ridurre  i rischi connessi a detti eventi a salvaguardia della pubblica incolumità”, è quanto si legge dall’ordinanza.

LEGGI ANCHE – Campidoglio, al via il Piano Freddo per sostenere le persone senza fissa dimora

La sindaca raccomanda ai proprietari e gestori di stabili di tenere sgomberi i marciapiedi, antistanti agli stabili stessi, dalla neve dalle 8 del mattino fino alle 20, fino ad una larghezza di due metri in corrispondenza degli accessi.

Si invitano gli utenti del servizio di acqua potabile a tenere aperto il rubinetto per evitare il congelamento e la conseguente rottura delle tubature idriche.

La sindaca dispone poi che il direttore del Dipartimento di Politiche sociali adotti e coordini “appropriati interventi e iniziative atti a mitigare le difficoltà delle fasce sociali più deboli, con particolare riguardo alle persone senza fissa dimora”.

In caso di neve, in strada potranno spostarsi solo le macchine dotate di pneumatici invernale o mezzi antisdrucciolevoli.

A vigilare sull’espletamento degli obblighi, sarà il corpo di Polizia Locale di Roma Capitale.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

8 + 20 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy