Casilina News
Cultura

Montelanico, presentato il nuovo libro di poesie di Mariano Brevetti

Montelanico, presentato il nuovo libro di poesie di Mariano Brevetti

E’ stata presentata sabato pomeriggio scorso, in videoconferenza, la nuova raccolta di poesie di Mariano Brevetti. All’incontro hanno preso parte online il sindaco di Montelanico Sandro Onorati, il Commissario liquidatore dalla XVIII Comunità montana l’avvocato Fabrizio Di Paola, il Presidente della Compagnia dei Lepini Quirino Briganti, il professore Alfredo Stirati, lo storico Luigi Roberti, la professoressa Anna Corsi e un rappresentante del gruppo di musica folk Parquaria che da anni porta in giro per l’Italia la tradizione musicale dialettale del paese lepino.

Nel corso dell’interessante incontro, condotto da Cristina Brevetti nipote di Mariano e curatrice del volume, tutti i relatori hanno ricordato la figura del poeta evidenziandone le caratteristiche di stile e capacità espressiva adattata all’ambiente montelanichese.

I quaderni di Mariano

La poesia di Mariano Brevetti è per Montelanico un importante punto di riferimento culturale.  I suoi versi raccontano un mondo di atmosfere quotidiane, con spunti sagaci, appassionati e vivaci. Ne viene fuori una galleria di situazioni ironiche ma mai grottesche, malinconiche ma mai afflittive, dove le persone e i fatti diventano dei “versi animati”, secondo la giusta espressione di Luigi Roberti.

Ma oltre ai montelanichesi, al centro della poesia di Mariano ci sono i luoghi di Montelanico, che diventano lo scenario, l’orizzonte spaziale dove si svolgono i fatti raccontati. Compaiono la Piazza (jo Burgo), la Piazzetta, i vicoli e le stradine dove si muovono le persone e si animano gli oggetti. Con le cose, le piante e i monumenti-simbolo del paese Mariano conversa di questioni politiche, nazionali o locali, oppure di piccoli episodi legati alla quotidianità locale con spunti di curioso sarcasmo.

Scene, situazioni e circostanze che appartengono al passato ma che rivivono costantemente nelle pagine di questa nuova raccolta come una avventura di interessante riscoperta. Un ricco lascito consegnato alle generazioni attuali e a quelle future per conoscere il loro passato grazie alla poesia di Mariano Brevetti.

Scrivi un Commento

20 − 18 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy