Casilina News
Attualità

Area PMI: Commercianti a Roma, l’usura è il loro nemico insieme al Covid

Protopapa Area PMI : ” Commercianti a Roma, l’usura è il loro nemico insieme al covid. Servono sostegni e crediti per evitare di finire in mano agli strozzini”
In tempi di crisi, con imprese e commercianti che non sanno a che santo appellarsi, ci si affida molto spesso agli usurai per prestiti.  La mancanza di liquidità è pane per i denti degli strozzini  che a Roma, in particolare nelle zone del centro, hanno trovato terreno fertile. La denuncia arriva da Sergio Protopapa presidente di Area PMI che lancia un  grido di allarme. <<  I commercianti , più colpiti dall’emergenza sanitaria, fanno ricorso a cure non ufficiali, ossia i prestiti illegali – dice Protopapa – i dati a Roma sono in aumento, colpa soprattutto delle procedure burocratiche per l’erogazione dei sostegni che hanno ritardi e complessità da indurre le persone ad affidarsi agli usurai.
Negli ultimi mesi gli arresti per usura a Roma sono aumentati del 30% rispetto ai periodi dello scorso anno, a conferma che molti commercianti, artigiani e imprenditori  non hanno   più  fiducia nello stato.  I sostegni alle imprese debbono essere dei crediti sostanziosi , magari da restituire in 20 anni – continua Protopaapa – altrimenti troveremo ogni giorno salire il numero di vittime per usura, di persone costrette a cedere quello che hanno e ritrovarsi senza nulla.

LEGGI ANCHE – Estorceva denaro agli imprenditori in difficoltà: nei guai uomo di Pontecorvo

Evitiamo che si ricorra a prestiti non consentiti,  fuori legge.  Rendiamo l’accesso ai crediti più facile per tutti, senza chiusure e intoppi>>.

Scrivi un Commento

4 × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy