Casilina News
Cronaca

Porte di Roma: 3 arresti effettuati nelle ultime 24 ore dalla Polizia di Stato

Porte di Roma arresti Polizia

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, svolti anche in prossimità del noto centro commerciale, gli agenti del III Distretto di Fidene Serpentara e della Sezione Volanti hanno proceduto all’arresto di due cittadini georgiani, rispettivamente di 30 e 40 anni e di un italiano.

In particolare due, sono stati notati da personale di vigilanza di un negozio nell’atto di prelevare con forza due telefoni cellulari, aspettare per non destare sospetti e poi tornare infilandosi i telefoni sotto la giacca.

Oltrepassata la barriera antitaccheggio, uno dei due, per sottrarsi al controllo del personale di vigilanza ha estratto un coltello a serramanico occultato nella cintura dei pantaloni. Il successivo intervento di una pattuglia della Sezione Volanti, diretta da Marco Sangiovanni, allertata tramite segnalazione al NUE 112, ha permesso di bloccare i due georgiani ed arrestarli per rapina. Nello zaino di uno degli arrestati gli agenti sono riusciti a recuperare una piccola pinza di colore blu utilizzata per tagliare il filo di plastica collegato ad uno dei due cellulari asportati. La pinza insieme al coltello sono stati sequestrati.

E’ invece un 42enne romano l’uomo, arrestato dagli agenti del III Distretto Fidene Serpentara, diretto da Fabio Germani,  per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Gli agenti intervenuti all’interno del centro commerciale, a seguito della segnalazione di un uomo senza mascherina che voleva entrare – da parte del personale di vigilanza-, sono stati aggrediti dallo stesso al momento del loro arrivo.

L’uomo è stato arrestato e sanzionato per la violazione delle disposizioni anti-covid19, uno degli agenti, invece, per le ferite riportate è stato giudicato guaribile con una prognosi di 7 giorni.

Scrivi un Commento

2 × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy