Casilina News
Tailorsan
Eventi

Alla scoperta dei Castelli Romani e del loro Parco

Castelli romani parco

Un weekend un po’ più “lungo” degli altri… perché parte dal venerdì! con un evento “speciale” e una sagra.

Nel fresco dei boschi di Colle di Fuori (Rocca Priora) si festeggerà ancora – come lo scorso weekend – l’agnello con una sagra che lo proporrà in tante varietà, dalle cotolette agli arrosticini. Il tutto “condito” da folclore locale e musica dal vivo.

L’evento “speciale” sarà, venerdì 26, il Night Star Walk: una passeggiata al chiaro di luna, colma di suggestioni cosmiche e naturalistiche, lungo i sentieri dei Pratoni del Vivaro, assieme agli esperti astrofili dell’Associazione Tuscolana di Astronomia; la natura farà da colonna sonora con le voci degli animali notturni, in un connubio tra cielo e terra che riporta agli antichi miti legati al territorio del Parco dei Castelli Romani.

Ben cinque saranno, in questo fine settimana, le occasioni per scoprire le meraviglie di altrettanti paesi dei Castelli Romani.

A Lanuvio  – sabato 27 – si potranno visitare siti che testimoniano tutta la ricchezza della sua storia, tra l’epoca preromana e il periodo barocco: il Santuario di Giunone Sospita (risalente all’VIII secolo a.C.) sull’acropoli cittadina, la stipe votiva del IV-III secolo a. C. collocata in un antro naturale nei rigogliosi boschi dell’antico Ager Lanuvinus, il tempio di Ercole (del II secolo a.C., di cui si conserva parte del basamento), le Mura Latine, il borgo medioevale con le sue mura ben conservate, e il Palazzo che diede i natali a Marcantonio Colonna, eroe della Battaglia di Lepanto.

Sempre sabato, un bel giro a Castel Gandolfo – con il Palazzo Pontificio, la berniniana chiesa di San Tommaso da Villanova e il belvedere sul Lago – sarà l’occasione per ripercorrere la storia dei Papi e degli artisti che hanno reso la cittadina un luogo unico, incluso tra “I Borghi più belli d’Italia”. Sin dall’antica Roma fu luogo prediletto per dimore estive, dapprima da famiglie patrizi e imperatori, poi da esponenti dell’alto clero e della nobiltà romana, infine dai papi, per la qual cosa Castel Gandolfo è divenuta universalmente nota.

Ancora sabato 27, si potrà andare alla scoperta della fresca Monte Compatri –  terzo comune per altitudine dei Castelli Romani con i suoi 576 metri – facendo un bel giro nel borgo antico, tra vicoli, scorci panoramici e vecchie cantine, e salendo poi al santuario di San Silvestro, che domina dall’alto la cittadina, immerso nella pace della natura.

Domenica 28 tuffo nella storia di  Grottaferrata: si potranno visitare le Catacombe Ad Decimum, scavate nel tufo con soffitto a botte, i cui 225 metri di diramazioni sotterranee conservano sepolture del II-V secolo d.C. e pitture parietali del IV e del V; e si potrà scoprire la vera “madre” della Città: la millenaria Abbazia, fondata nel 1004 da San Nilo – qui giunto con un gruppo di monaci da Rossano calabro. Essendo più antica dello scisma del 1054, la badia è l’unico superstite monastero cattolico di rito bizantino antico, luogo di incontro tra Oriente e Occidente, depositaria di uh’enorme eredità culturale: gli studi orientali, la letteratura la musica bizantina, il laboratorio di restauro del libro; la biblioteca, che conserva ca. duemila manoscritti antichi; il museo, con reperti protostorici, etruschi, romani e greco-romani, e affreschi dal ‘200 al ‘500. Un gioiello anche la basilica abbaziale, a nucleo romanico, con la Cappella Farnesiana che conserva affreschi del Domenichino e una tela del Carracci, e l’iconostasi di progetto berniniano.

Si potrà poi scoprire Nemi con una visita di taglio “sacro”, che condurrà ai due luoghi principali della sua cristianità: il secentesco Santuario del Crocifisso, con il famoso crocifisso ligneo del 1669 di fra Vincenzo da Bassiano – il cui volto si sarebbe scolpito “da sé” – e la chiesa parrocchiale di S. Maria del Pozzo, anch’essa del XVII secolo, che ospita un prezioso Trittico ligneo di Antoniazzo Romano, databile fra la seconda metà del Quattrocento e i primi anni del Cinquecento, e un organo ottocentesco. Si potrà ripercorrere anche la storia di Nemi pagana grazie alle sculture di Luciano Mastrolorenzi.

Due i percorsi di trekking naturalistico: uno, breve, a Valle Perdua (Rocca di Papa) alla ricerca di essenze arboree monumentali al fine della loro mappatura satellitare; e uno da Frascati verso il Monte Tuscolo, sulle pendici più antiche del Vulcano Laziale, immerso in stupendi paesaggi naturali, tra geologia, vigneti e antichi siti storici.

Si ricorda che tutte le attività guidate richiedono la prenotazione, e che i contatti e le specifiche si trovano sul sito web www.visitcastelliromani.it

Enjoy Castelli Romani è… Eventi, tour, visite guidate, escursioni e laboratori per vivere esperienze uniche ed originali ai Castelli Romani il sabato e la domenica: oltre 280 eventi in 27 weekend, fino alla fine di ottobre 2016, in tutti i 17 Comuni dell’area.

Proposte diversificate ed “esperienziali”: tour, visite guidate, itinerari storici e archeologici, degustazioni, sagre, musica, corsi e laboratori di micologia – erbe aromatiche – cucina – fotografia – pittura – orientamento sulle mappe, trekking urbano e naturalistico anche con il proprio cane, rievocazioni storiche, osservazioni astronomiche. Eventi per tutti i gusti, tutte le fasce di età e per le famiglie.

L’iniziativa è inserita in un grande progetto di rilancio del settore turistico nell’area dei Castelli Romani. Propone un calendario che unisce le iniziative di vari soggetti, pubblici e privati: gli eventi

e le visite proposti dalle amministrazioni Comunali castellane e dalle agenzie turistiche coordinate dalla DMO Castelli Romani, le iniziative delle Associazioni culturali e ambientali del circuito di eventi “Cose mai viste” coordinato e organizzato dal Parco Regionale dei Castelli Romani, le iniziative dei musei e dei siti archeologici del sistema Museum Grand Tour coordinato dalla Comunità Montana Castelli Romani e Monti Prenestini.

Goditi il tuo weekend! e scopri tutti gli eventi sul sito www.visitcasteliromani.it, o leggili di seguito.

Info:

DMO  Castelli Romani
c/o Consorzio SBCR – Viale Giuseppe Mazzini  12 – Genzano di Roma (RM)
0693956063 int. 12 o 19
operatori@visitcastelliromani.it – www.visitcastelliromani.it

Gli eventi del weekend 27-28 agosto 2016

SABATO 27 agosto

Rocca Priora (Frazione Colle di Fuori)

SAGRA DELL’AGNELLO
Protagonista della sagra l’agnello alla brace, cucinato in tante varietà, dalle cotolette agli arrosticini. Il tutto condito da musica dal vivo ed intrattenimento popolare.
Durata dal 19 al 21 e dal 26 al 28 agosto
Info WWW.COMUNE.ROCCAPRIORA.ROMA.IT

Lanuvio
DALL’ANTICA LANUVIUM ALLA CIVITA LAVINIA DI ETA’ BAROCCA
Alla scoperta di Lanuvio attraverso il Santuario di Giunone Sospita e la stipe votiva collocata in un antro naturale nei rigogliosi boschi dell’antico ager lanuvinus, il tempio di Ercole e le Mura Latine, il borgo medioevale e il Palazzo Colonna.
Tipologia Archeologia/Storia
Appuntamento h. 9.30 (Lanuvio – Piazza Fontana)
Durata ore 3.30
Partecipanti min 10 – max 35
Info MUSEO CIVICO LANUVINO – tel. 06 93789237 – LUCA.ATTENNI@COMUNE.LANUVIO.RM.IT

Castel Gandolfo
PASSEGGIATA A CASTEL GANDOLFO
Una passeggiata in uno dei borghi più belli d’Italia, sede dell’antica residenza estiva dei papi dove non può mancare la visita del Palazzo Apostolico e delle Ville Pontificie con i suoi maestosi Giardini che custodiscono gli straordinari resti della villa dell’imperatore Domiziano.
Tipologia Le Vie del Sacro
Partecipanti min 30 – max 50
Durata intera giornata
Appuntamento ore 8.30 (stazione Anagnina)
Quota di partecipazione € 45,00 a persona con bus (€ 30,00 con mezzi propri)
Info e prenotazioni Parco culturale Ecclesiale Castelli Romani – cell. 339 4999385 – GIANNIMOS2@GMAIL.COM INFO@PROMOCENTERCASTELLIROMANI.IT Note Prenotazione obbligatoria. Possibilità di partecipare alla Santa Messa. La quota include Pullman GT A/R, visita guidata, pranzo tipico, degustazione prodotti tipici, assicurazione, Kit turistico. Non include visita Palazzo Apostolico (€ 10,00 p.p.) e visita guidata Ville Pontificie (€ 26,00 p.p.)

Montecompatri
COSE MAI VISTE: IL BORGO DI MONTE COMPATRI
Itinerario nel borgo Montecompatri, tra vicoli, scorci panoramici e vecchie cantine e salita al santuario di San Silvestro.
Tipologia Trekking Urbano
Appuntamento H. 9.30
Durata Ore 3
Difficoltà Bassa
Accessibilità No
Quota di partecipazione € 5,00
Info e Prenotazioni Ithaki Cultura Arte e Archeologia – Cell. 333 4054181 – BARBNOB@GMAIL.COM
Note Necessità di spostarsi con propria auto

Castel Gandolfo
COSE MAI VISTE: SENTIERO DELL’ACQUA
Tutti i giorni, escursioni nel bacino lacustre di Castel Gandolfo sulla Barca Didattica dell’Ente Parco.

Per conoscere, amare e quindi tutelare uno dei simboli dell’area protetta: il lago Albano

Tipologia Speciale
Appuntamento incrocio Piazzale del Lago / Via dei Pescatori
Durata 1 ora
Difficoltà Bassa
Accessibilità Sì
Quota di partecipazione € 6 adulti – € 4 da 6 a 12 anni
Info e prenotazioni Parco – Federico Bronzi 3476104110
Note Prenotazione obbligatoria

DOMENICA 28 agosto

Rocca Priora (Frazione Colle di Fuori)

SAGRA DELL’AGNELLO
Protagonista della sagra l’agnello alla brace, cucinato in tante varietà, dalle cotolette agli arrosticini. Il tutto condito da musica dal vivo ed intrattenimento popolare.
Durata dal 19 al 21 e dal 26 al 28 agosto
Info WWW.COMUNE.ROCCAPRIORA.ROMA.IT

Grottaferrata
CATACOMBE AD DECIMUM E ABBAZIA DI SAN NILO
Visita alle Catacombe ad Decimum per una prima illustrazione del percorso con la guida per proseguire con la visita dell’Abbazia di San Nilo di origine greco-bizantina fondata nel 1004. Al termine della visita pranzo in agriturismo.
Tipologia Archeologia/Storia
Partecipanti min 10 – max 20
Durata dalle 9.45 alle 16.00
Appuntamento ore 9,45 – ingresso Catacombe ad Decimum
Quota di partecipazione € 30.00 a persona, supplemento ingresso Catacombe di € 5,00
Info e prenotazioni Agenzia Lanuvium Viaggi – tel. 06 97249570 cell. 334 9492928 – INCOMING@LANUVIUMVIAGGI.IT
Note Prenotazione obbligatoria. La quota include trasporto bus GT, pranzo con prodotti tipici, guida, assicurazione.

Nemi
COSE MAI VISTE: IL CUORE SACRO DI NEMI
La visita illustrerà due luoghi della cristianità come il Santuario del Crocifisso e la Parrocchiale di S. Maria del Pozzo, ripercorrendo anche la storia di Nemi pagana grazie alle sculture di Luciano Mastralorenzi.
Tipologia Trekking Urbano
Appuntamento H. 9.30
Durata 3 Ore
Difficoltà’ Bassa
Accessibilità Sì
Quota di partecipazione € 5,00
Info e Prenotazioni PRO LOCO DI ALBANO LAZIALE – Cell. 3405928026 – Tel. 069324067 – GIULIANA791@LIBERO.IT

Rocca di Papa

COSE MAI VISTE: I PATRIARCHI VERDI

Breve escursione a Valle Perdua alla ricerca di essenze arboree monumentali al fine della loro mappatura satellitare.
Tipologia Natura
Appuntamento H. 10.00
Durata 3 Ore
Difficoltà Bassa
Accessibilità Sì
Quota di partecipazione € 5,00
Info e Prenotazioni Ass.Cult. La Farnia Alberto Trombetta – Cell. 3406912250
Note Possibilità di picnic con contributo di € 2,00 a persona

Frascati

COSE MAI VISTE: ECO-GEOTREK DA FRASCATI A TUSCOLO

Escursione naturalistica sulle pendici più antiche del Vulcano Laziale, immersi in stupendi paesaggi naturali, tra geologia, vigneti e antichi siti storici.

Tipologia Storico-Naturalistica

Appuntamento h. 9.00

Durata 6 Ore Compreso Pranzo

Difficoltà Medio-Bassa

Accessibilità No

Quota di Partecipazione € 10,00 + Pranzo Facoltativo

Info e Prenotazioni

Geonatura – cell. 340 1481226 GEONATURAESCURSIONI@GMAIL.COM

Evento speciale – 26 agosto:

Rocca di Papa

NIGHT STAR WALK: PASSEGGIANDO SOTTO IL CIELO DEL VIVARO
Gli esperti astrofili dell’Associazione Tuscolana di Astronomia vi accompagneranno in una passeggiata al chiaro di luna, colma di suggestioni cosmiche e naturalistiche, lungo i sentieri dei Pratoni del Vivaro. Durante l’escursione si potrà osservare il cielo con gli strumenti portatili messi a disposizione dall’Associazione, mentre la natura farà da colonna sonora con le voci degli animali notturni, in un connubio tra cielo e terra che riporta agli antichi miti legati al territorio del Parco dei Castelli Romani. In caso di maltempo, verrà effettuata comunque una conferenza a carattere astronomico divulgativo di più ampio respiro, seguita da una dimostrazione del funzionamento e dell’uso del telescopio e degli altri strumenti dell’osservatorio.
Appuntamento h. 21,00 presso l’Osservatorio Astronomico di Via Lazio 14 – VIVARO (Rocca di Papa)
Note Prenotazione obbligatoria.

Corsi in partenza:

MINICORSO DI SOPRAVVIVENZA
Un “corso di sopravvivenza” per tutti, con basso grado di difficoltà, che prevede un incontro teorico di sabato pomeriggio e una giornata intera di domenica sui prati del Tuscolo, presso l’area ricreativa dove saranno disponibili griglie e spazi per il pranzo al sacco.
Costo: € 25,00
CALENDARIO: sabato 3 settembre dalle 17,00 alle 20,00 e domenica 4 settembre intera giornata
Info e prenotazioni: Ass. ATS Tusculum contatto: Angelo D’Ottavi cell. 347 8026972

CORSO BASE DI MACROFOTOGRAFIA NATURALISTICA
Fotografare soggetti molto piccoli, come farfalle o fiori, non sarà più un problema. Il corso verrà condotto da una maestra di fotografia e un biologo, che permetteranno di conoscere non solo le tecniche di macrofotografia di base (attrezzatura macro, profondità di campo nel macro, illuminazione artificiale e naturale, tecniche di ripresa), ma anche la natura del Parco (i luoghi del Parco, dove cercare gli invertebrati, la stagionalità degli esseri viventi). Il corso si articola in 2 incontri da 2 ore (3 ore di teoria fotografica + 1 ora di incontro con un biologo) nei locali della sede del Parco a Monte Porzio Catone in Piazza Trieste 11, più un’uscita pratica di mezza giornata sul campo. Fotocamera propria.
Costo: € 35,00
CALENDARIO: 8 e 9 Settembre dalle 18.00 alle 20.00 in aula – 10 Settembre dalle 9.30 alle 12.30.
Info e prenotazioni: Ass. G.Eco contatto: Alessandra cell. 392 192 4792

Scrivi un Commento

due + diciassette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy