Casilina News
Cronaca

Velletri, accoltella l’amico dopo un’animata lite scaturita per futili motivi: vittima costretta a delicato intervento chirurgico

velletri tentato omicidio accoltella amico lite futili motivi

VELLETRI (RM): CARABINIERI ARRESTANO UOMO PER TENTATO OMICIDIO AGGRAVATO DOPO AVERE ACCOLTELLATO UN AMICO

I Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Velletri hanno arrestato un ventottenne di nazionalità romena, C.S.C., ritenuto responsabile del reato di “tentato omicidio aggravato” per aver colpito al collo, con un coltello da cucina un conoscente connazionale di 43 anni, al culmine di un’animata discussione, per futili motivi.

I Carabinieri sono stati contattati da personale del 118 che, poco prima, aveva soccorso in strada una persona con una grave ferita alla gola. Il tempestivo intervento degli equipaggi dei citati reparti ha permesso di ricostruire immediatamente la vicenda, appurando che, in precedenza, il soggetto in esame, mentre si trovava nell’abitazione di un connazionale, era stato da quest’ultimo ferito.

LEGGI ANCHE – Lazio, arrivano quasi 10 milioni per alcuni ospedali: finanziamenti anche per Velletri

Trasportato presso l’ospedale di Velletri, in condizioni critiche, l’uomo è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico che consentiva di contenere l’emorragia e al momento non è in pericolo di vita.

L’arrestato è stato associato al carcere di Rieti, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

otto + 19 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy