Casilina News
Cronaca

Ladra coinvolge la figlia minorenne nel furto a Termini: prelevati capi di abbigliamento dal valore di quasi 1000 euro in un negozio

Ladra coinvolge la figlia minorenne nel furto a Termini: prelevati capi di abbigliamento dal valore di quasi 1000 euro in un negozio

I Carabinieri del Nucleo Roma Scalo Termini hanno arrestato una 41enne albanese con l’accusa di furto aggravato.

L’episodio

Ieri pomeriggio, nel corso dei quotidiani controlli all’interno della stazione Termini, i Carabinieri sono intervenuti presso un negozio di abbigliamento dove il personale addetto all’accoglienza clienti aveva notato la donna, unitamente alla figlia minore non imputabile, prelevare alcuni capi dagli espositori e occultarli sotto i loro giubbotti e nella sua borsa.

LEGGI ANCHE – Controlli a Termini e nei ballatoi: multe per 20mila euro e gravi carenze igienico-sanitarie in un locale

I Carabinieri hanno bloccato la 41enne ed hanno recuperato la merce prelevata illecitamente, capi di abbigliamento per un valore complessivo di 720 euro.

L’arrestata è stata portata in caserma e trattenuta all’interno delle camere di sicurezza mentre la sua bambina è stata affidata ai familiari.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

undici − 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy