Casilina News
Cronaca

Roma, sgombero del Nuovo Cinema Palazzo a San Lorenzo e della sede di Forza Nuova a San Giovanni

Roma. Occupazione ex Cinema Palazzo, PM: 6 mesi carcere per 12 persone

A San Lorenzo, dalle prime luci dell’alba di questa mattina, 25 novembre, è in corso lo sgombero del Nuovo Cinema Palazzo.

L’ex cinema è stato occupato da artisti e cittadini dall’aprile del 2011 per impedire la realizzazione di un casinò.

L’ingresso a Piazza dei Sanniti risulta essere blindato. Tanti gli attivisti che nel corso delle ore stanno raggiungendo San Lorenzo dove è stato attuato un presidio su via degli Ausoni.

In via Taranto, quartiere San Giovanni, invece, si sta procedendo con lo sgombero dei locali di proprietà dell’ATER, occupati dagli attivisti di Forza Nuova.

Le dichiarazioni dell’Anpi

“Il Comitato Provinciale dell’ANPI di Roma esprime grande soddisfazione per lo sgombero dei locali di proprietà dell’ATER siti in Via Taranto e divenuti covo dei fascisti di FN. Da tempo ne chiedevamo lo sgombero, così come di tutte le altre occupazioni fasciste, a cominciare da quelle di Via Napoleone III e di Via delle Baleniere ad Ostia da parte di Casa Pound, che sono però solo le più eclatanti.
Esprime invece sconcerto per il contemporaneo sgombero del Nuovo Cinema Palazzo a San Lorenzo, di proprietà privata, ed occupato per impedire la realizzazione di un casinò ed usato per produrre socialità e cultura in un quartiere altrimenti assediato da spaccio e speculazione.
I due sgomberi sono stati eseguiti contemporaneamente quasi si potessero equiparare e reciprocamente giustificare, con un fuorviante messaggio di intransigenza contro “opposti estremismi”.

LEGGI ANCHE – Roma, San Lorenzo. Fermato per un controllo in strada, reagisce e cerca di fuggire: arrestato e denunciato per ricettazione

Il fascismo non è questione di opposti estremismi. Fascismo ed esperienze collettive di socializzazione e cultura non sono equiparabili: il primo, sinonimo di violenza e sopraffazione è condannato dalla Costituzione e da leggi vigenti dello Stato; le esperienze collettive di socializzazione e cultura sono invece tutte dentro l’alveo costituzionale e andrebbero promosse e incentivate né è possibile ridurle a questione di ordine pubblico.
Ora è necessario trovare una soluzione di continuità dell’esperienza anche mutualistica del Cinema Palazzo a San Lorenzo, le Istituzioni intervengano affinché a San Lorenzo e altrove tali esperienze vengano aiutate, salvaguardate, incentivate e promosse.
Per i covi fascisti e le organizzazioni che al fascismo si richiamano, si prosegua con gli sgomberi e con l’applicazione delle Leggi Scelba e Mancino, a partire dalle occupazioni di Via delle Baleniere ad Ostia e di via Napoleone III”, riporta l’Anpi in un suo comunicato.

Il tweet di Virginia Raggi

“Ringrazio la Prefettura e le forze dell’ordine per le operazioni di sgombero di oggi. A Roma le occupazioni abusive non sono tollerate. Torna la legalità.”, scrive su Twitter la Sindaca di Roma in merito agli sgomberi della mattinata

Foto presa dalla pagina Facebook di Nuovo Cinema Palazzo

Scrivi un Commento

uno × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy