Casilina News
Cronaca

Portuense, perseguita l’ex: “Mi dovete carcerà altrimenti l’ammazzo”: arrestato stalker 48enne

Portuense, perseguita l'ex: "Mi dovete carcerà altrimenti l'ammazzo": arrestato stalker 48enne

Zona Portuense, un 48enne romano è stato arrestato dalla Polizia di Stato per atti persecutori nei confronti della sua ex: ” Mi dovete carcerà altrimenti l’ammazzo”

L’arresto dello stalker

Destinatario di un ammonimento del Questore, sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua ex, in carcere per 8 mesi, B.T., 48enne romano, nel pomeriggio di ieri ha nuovamente stalkerizzato la ragazza, chiedendole un appuntamento.

Per nulla intimidito dal suo rifiuto,  l’uomo ha deciso, nonostante il divieto di avvicinamento a suo carico, di aspettarla sotto casa, iniziando ad importunarla e a minacciarla al suo arrivo.

Alle minacce dell’uomo che le impediva di salire in casa, la 21enne ha reagito chiedendo aiuto, tramite segnalazione alla Polizia di Stato.

LEGGI ANCHE – Portuense. Tenta di estorcere 30mila euro all’ex con l’aiuto del nonno e spacca il negozio dove lavora

“Mi dovete carcera’ altrimenti l’ammazzo”: così il 48enne si è rivolto agli agenti dell’XI Distretto San Paolo, intervenuti immediatamente, prima di essere bloccato.

Arrestato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria, B.T. dovrà rispondere del reato di atti persecutori.

L’uomo è stato associato presso il carcere di Rebibbia.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

17 − tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy