Casilina News
Calcio

Serie B: Frosinone a caccia della “scintilla” contro l’Ascoli

serie b frosinone ascoli

Venerdì sera alle 21, Brescia-Lecce inaugurerà una terza giornata di Serie B che si annuncia decisamente interessante. La capolista Cittadella, invece, andrà sul difficile campo di Cosenza e, inoltre, sarà da non perdere la sfida tra le matricole terribili Monza e Vicenza. Tra le gare più interessanti di giornata, poi, Pordenone-Spal, partite entrambe un po’ a rilento (due pareggi nelle prime due) ma annunciate come outsider del campionato. Infine, Reggiana-Chievo, con gli emiliani che si candidano al ruolo di potenziali sorprese di questa stagione.

Ovviamente, riflettori ben puntati anche sullo Stirpe, dove si affrontano da un lato un Frosinone alla ricerca di certezze e di un’identità ben precisa, in un tentativo di scacciare i fantasmi del passato; dall’altro un Ascoli già sull’orlo di una crisi di nervi. Se, infatti, i padroni di casa hanno avuto una reazione importante dopo l’esordio sfortunato contro l’Empoli (0-2 il risultato finale), andando a vincere sul difficile campo di Venezia (sempre per 0-2), i marchigiani sono partiti addirittura peggio (un solo punto in due partite). Esordio con pareggio a Brescia (1-1) per gli uomini di Mister Bertotto e poi sconfitta casalinga contro il Lecce (0-2). Nel mezzo, per entrambe, anche la dolorosa e deludente eliminazione dalla Coppa Italia: 1-3 per il Frosinone in casa contro il Padova, addirittura 1-4 per l’Ascoli che ha ceduto il passo al Perugia al Del Duca.

Insomma, diciamo che si affrontano due squadre che cercano di uscire da un momento non proprio positivo (usando un eufemismo) per poi capire cosa possano diventare da “grandi”. Gli obiettivi del Frosinone, in realtà, sono piuttosto chiari, e da Ciano e compagni ci si aspetta un cammino più consapevole e decisamente meno erratico rispetto a quello dell’anno scorso, perché la Serie A è diventata quasi un’esigenza.

D’altronde, basta fare una veloce comparazione delle quote per le scommesse sportive tramite Wincomparator per rendersi conto che anche quest’anno l’obiettivo del Frosinone resta ancora una volta la promozione. Se i siti esperti del settore danno il Monza grande favorito per la vittoria del campionato cadetto (i book lo quotano a 3.25), seguito poi dal Lecce (5), ecco che proprio il Frosinone si infila tra le squadre in corsa verso la A, insieme a Brescia ed Empoli (8.5).

E anche se ci soffermiamo sulla gara di sabato pomeriggio (in campo alle ore 14), l’undici di Mister Nesta è evidentemente favorito: la vittoria casalinga allo Stirpe è data a 1.8 volte la posta, mentre il pari si alza a 3.4 e la vittoria dell’Ascoli arriva addirittura a 4.5. Ora, però spetta ai giocatori in campo confermare il pronostico. Cosa che, in passato, è stata più l’eccezione che la regola. Come detto, serve un segnale, una “scintilla” in grado di accendere una squadra che, dal punto di vista qualitativo e dell’esperienza, non ha certamente nulla da invidiare alle concorrenti.

Quest’anno, poi, il campionato di Serie B non ha “padroni”, dunque cominciare bene potrebbe essere utile anche per “avvertire” le concorrenti e affermare con decisione le proprie ambizioni. Contro l’Ascoli, dunque, serve una vittoria per mettersi alle spalle i dubbi e indossare definitivamente la “maglia rosa”, per trascinare (e lasciarsi alle spalle) il gruppo e con l’obiettivo di non togliersela più fino al prossimo maggio…

Scrivi un Commento

sei + diciannove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy