Casilina News
Attualità

Roma. Atac: riparte da Anagnina e Cipro l’iniziativa “+Ricicli +Viaggi”

Atac: riparte da Anagnina e Cipro l'iniziativa "+Ricicli +Viaggi"
Atac: riparte da Anagnina e Cipro l’iniziativa “+Ricicli +Viaggi”
In otto mesi conferite tre milioni e duecentomila bottiglie in PET

Tornati da martedì in funzione le prime due macchine nelle stazioni Anagnina e Cipro della Metro A, dopo lo stop dello scorso 13 marzo causato dall’emergenza sanitaria che ha limitato i flussi nelle stazioni impedendo l’uso dei compattatori. Questa decisione è stata presa dopo aver verificato con esito positivo, alla luce delle nuove normative, la possibilità della riattivazione delle macchine per il riciclo. A valle dei monitoraggi sui flussi che interesseranno i primi due compattatori, è stato deciso di riattivare anche le altre sei macchine presenti nelle altre stazioni. In particolare, è prevista per il prossimo 28 settembre la riattivazione dei dispositivi nelle stazioni della metro B di Laurentina e Basilica San Paolo, mentre lunedì 5 ottobre toccherà alla stazione Termini, sempre su metro B, e la stazione Malatesta di Metro C. Lunedì 12 ottobre infine riapriranno i due compattatori presenti nelle stazioni Piramide (metro B) e San Giovanni (metro C).
 
Nuove macchine e nuove regole. Il grande successo  del progetto “+Ricicli +Viaggi”, con oltre tre milioni di bottiglie in PET riciclate in otto mesi, aveva già spinto Atac a rivedere la tipologia delle macchine e le regole per riciclare le bottiglie, così da velocizzare le operazioni di conferimento ed evitare che i cittadini potessero trovarsi ad affrontare lunghe file in attesa del proprio turno. Ad oggi infatti, le nuove compattatrici installate grazie a Coripet, sono più capienti (da 400 pezzi a 1800 pezzi per macchina) e più performanti. Al tempo stesso è stata fissata una limitazione giornaliera di conferimenti a 30 bottiglie/giorno per utente, che è quanto di solito conferisce il 90% degli utilizzatori. Queste novità, che già avevano contribuito a rendere più fruibile il servizio di riciclo da parte degli utenti, si rivelano oggi ancor più indispensabili per garantire, insieme alla segnaletica a terra per la gestione delle code, il distanziamento necessario al rispetto delle norme anti-Covid.
 
Il cashback per chi usa B+. Grazie all’impegno di MyCicero, TabNet Tabaccaio in Rete e TicketAppy all’interno del progetto, sono stati ad oggi erogati 3.200.000 bonus. Infatti per ogni bottiglia in PET di qualunque formato inserita nella macchina i passeggeri che fruiscono del servizio B+ ricevono un bonus di cinque centesimi che viene versato nel borsellino virtuale delle app. I viaggiatori potranno accumulare punti senza limiti e scontarli direttamente per l’acquisto, a partire dai 5 minuti successivi al conferimento, di uno o più titoli di viaggio in vendita sulle app di B+ (Bit 100 minuti, 24/48/72h e abbonamento mensile).
 
Il bottle to bottle. Grazie al partner Coripet (Consorzio per il Riciclo del PET) tutte le bottiglie raccolte torneranno ad essere nuove bottiglie. Oggi le bottiglie riciclate all’interno delle stazioni sono già nel processo di rigenerazione e in parte già divenute nuove bottiglie. 

Scrivi un Commento

5 × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy