Casilina News
Cronaca

Roma, saltafila ricercato si dà alla fuga alla vista della polizia

Operazioni anti-abusivismo: la Polizia Locale ferma saltafila ricercato

Era ben vestito e padrone della sua attività illecita, oltreché della lingua italiana, il saltafila fermato ieri dagli agenti della Polizia Locale Roma Capitale per le vie del centro. Alla vista delle pattuglie, in servizio nei pressi dei Fori Imperiali, l’uomo si è dato alla fuga per poi essere fermato dagli operanti a Via Cavour, dopo un vero e proprio inseguimento. Privo di documenti è stato condotto al Comando di Via della Consolazione per le procedure di identificazione e fotosegnalamento. Dai primi accertamenti è risultata a suo carico una nota di ricerca da parte della Questura, che ha preso in carico B.A. , 36enne di nazionalità albanese.

Questo intervento si è reso possibile nell’ambito delle costanti operazioni che la Polizia Locale sta portando avanti per ripristinare decoro e legalità sul territorio capitolino, in modo particolare nelle aree maggiormente interessate dal fenomeno degli abusivi. Colosseo , Fori Imperiali, vie e piazze del Centro Storico, ma anche Isola Tiberina, Castel Sant’Angelo, Via della Conciliazione, Porta Angelica, Piazza Risorgimento e Musei Vaticani sono alcune delle zone che vedono impegnate le pattuglie del GSSU, del PICS, del I Gruppo Centro ( ex Prati e ex Trevi) nel contrasto alle attività illecite.

LEGGI ANCHE – Roma, atti osceni in un’area giochi per bambini: si avvicina ai piccoli con i pantaloni calati

Nelle ultime 48 ore gli agenti hanno sequestrato circa 1.000 articoli tra braccialetti, cappelli, giocattoli , accessori di elettronica e bottiglie d’acqua, vendute a caro prezzo, congelate e scongelate diverse volte, aspetto che altera la conservazione del liquido, mettendo a rischio la salute dei consumatori. Le verifiche continueranno senza sosta.

Scrivi un Commento

18 − sei =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy