Casilina News
Attualità

Coronavirus a Tivoli: sette nuovi positivi. Nessun caso ancora connesso alla riapertura delle scuole

lazio bollettino coronavirus oggi 23 settembre 2020

La direzione generale della Asl Roma 5 ha comunicato al Comune di Tivoli sette nuovi positivi al Sars-Cov-2 nel territorio tiburtino.

Salgono così a 33 gli attualmente positivi al nuovo Coronavirus a Tivoli. Sono invece 82 in totale le persone risultate positive al Sars-Cov-2 dall’inizio dell’emergenza sanitaria a oggi, delle quali – in base alle informazioni comunicate al Comune dalla Asl – 44 guarite e cinque decedute.

Tra le ultime persone positive c’è anche un’operatrice sanitaria di un ospedale capitolino

«È la prima volta che il nostro Comune conta un numero così alto di attualmente positivi», commenta il sindaco Giuseppe Proietti, «un picco che ci preoccupa; nessuno di questi contagi è ancora connesso con la riapertura della scuola, motivo per cui dobbiamo prestare la massima attenzione e adottare tutti, indistintamente, giovani e meno giovani, un atteggiamento di responsabilità verso la salute propria e degli altri. Nella maggior parte dei casi gli attualmente positivi al Sars-cov-2 sono persone rientrate dalle vacanze (dall’estero o da altre regioni italiane o anche località balneari laziali), ma stanno aumentando i casi legati ai contatti che si sono sviluppati nella cerchia famigliare o nelle relazioni amicali o nei contesti lavorativi. Vedo troppo spesso in giro gruppi di ragazzi e ragazze senza mascherina e che non osservano il distanziamento, mi fermo a parlare con loro pregandoli di fare più attenzione per se stessi, per i loro cari e per tutta la nostra comunità. Rinnovo, e anzi invito con forza, tutti ad assumere maggiore attenzione ai propri comportamenti, che devono rispondere alla situazione di emergenza sanitaria che stiamo vivendo: la mascherina dev’essere indossata sempre, sia all’interno sia all’esterno in tutti quei contesti in cui non si possa mantenere la distanza dagli altri o arieggiare i locali”.

LEGGI ANCHE – Coronavirus a Tivoli: due nuovi positivi al Sars-Cov-2, per un totale di 26 attualmente contagiati

Si ricorda che è stata prorogata sino al 7 ottobre l’efficacia dell’ordinanza sindacale n. 341 – in coerenza con le disposizioni della Presidenza del Consiglio dei ministri del 7 settembre scorso – con la quale il sindaco ordina l’obbligo dalle 18 alle 6 di indossare le  mascherine anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali  aperti  al pubblico e  negli  spazi  pubblici  (piazze,   slarghi,   vie) nei quali a causa delle loro caratteristiche possano formarsi assembramenti più facilmente. L’ordinanza dispone che la polizia municipale e le forze dell’ordine orientino le loro attività di controllo in via prioritaria nelle zone in cui si verifichino assembramenti tra persone, a ridosso di pub e locali della movida e, in generale, della socialità tiburtina.

Scrivi un Commento

2 × 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy