Casilina News
Cronaca

Roma, sorpresa a sottoporre ignari pazienti a trattamenti estetici mediante impianto di filler dermici: non aveva alcun titolo per esercitare la professione

Roma, sorpresa a sottoporre ignari pazienti a trattamenti estetici mediante impianto di filler dermici: non aveva alcun titolo per esercitare la professione

I Carabinieri del NAS di Roma hanno sorpreso, nel corso di un accesso presso un appartamento della Capitale, una persona intenta a sottoporre ignari pazienti a trattamenti estetici mediante impianto di filler dermici.

I fatti

L’indagata è deferita all’Autorità Giudiziaria per aver esercitato una professione medica in assenza del previsto titolo abilitativo e iscrizione all’ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri.

LEGGI ANCHE – Roma, violenza tra le vie della città: fermate sei persone

Nel corso delle operazioni i militari hanno sottoposto a sequestro penale oltre 43 scatole di filler dermici e vari prodotti cosmetici per un valore complessivo di 7.000 euro.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

4 × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy