Casilina News
Cronaca

Sorpreso a guidare sul Grande Raccordo Anulare a bordo di un’escavatrice rubata: fermato all’altezza dell’uscita Roma-Fiumicino

Erano da poco passate le 6 del mattino, quando i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno notato sul “G.R.A.”, all’altezza dell’uscita Roma-Fiumicino, un uomo alla guida di una moto-escavatrice sprovvista di targa.

54enne nei guai

I militari si sono subito insospettiti ed hanno deciso di fermare il veicolo per effettuare delle verifiche.

Dagli accertamenti alla banca dati, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, sono risaliti al proprietario del veicolo ed hanno appurato che il mezzo era stato rubato poco prima, da un impianto di produzione di asfalto in zona Malagrotta. A finire in manette è un 54enne di nazionalità romena, già con precedenti.

LEGGI ANCHE – Fiumicino. Botte e insulti all’anziana madre, costretta anche a mendicare in un centro commerciale

L’arrestato, è stato accompagnato in caserma in attesa del rito direttissimo, dovrà rispondere del reato di furto aggravato. Il veicolo, del valore commerciale di circa 250.000 euro, è stato restituito al legittimo proprietario.