Casilina News
Cronaca

Civitavecchia, aggredisce senza motivo i poliziotti: aveva con sé carte di credito rubate

Civitavecchia, aggredisce senza motivo i poliziotti: aveva con sé carte di credito rubate

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Civitavecchia, durante il servizio in stazione, si sono avvicinati ad una donna credendo che avesse bisogno di aiuto quando, in maniera del tutto inaspettata, la stessa si è scagliata contro i poliziotti con calci e pugni, procurando loro lesioni.

LEGGI ANCHE: Ostia, minacce e percosse alle compagne: in manette due uomini

La donna, una straniera di 36 anni con vari “alias” e numerosi precedenti penali, è stata poi accompagnata in ufficio e, con l’aiuto dei sanitari del 118, è stata calmata. All’interno del bagaglio, gli operatori Polfer hanno rinvenuto, tra l’altro, carte di credito e documenti risultati rubati.

Per la 36enne è scattata la denuncia per violenza e minaccia a P.U., indebito utilizzo di carte di credito, ricettazione, rifiuto di generalità e inosservanza alle disposizioni sul soggiorno degli stranieri.

Scrivi un Commento

cinque × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy