Casilina News
Cronaca

Roma, 44enne trovato con oltre 10mila immagini e 100 video pedopornografici: scoperto dalla polizia postale

Falso sms di Mediaworld che invita a controllare su un presunto trasferimento in sospeso sull’account: occhio alla nuova truffa

Roma. Deteneva oltre 10.000 immagini pedopornografiche: scoperto dal Compartimento della Polizia Postale del Lazio.

Il Compartimento Polizia Postale di Roma, in esecuzione di provvedimento della Procura Capitolina, ha arrestato M.R., cittadino romano di 44 anni, per detenzione di ingente quantitativo di materiale pedopornografico.

L’attività investigativa era partita dalla segnalazione pervenuta al CNCPO del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni dalle autorità americane, attraverso il National Center for Missing Exploited Children (NCMEC), relativamente al caricamento di file di natura pedopornografica su un servizio di cloud storage e backup offerto da una nota azienda statunitense.

Grazie ad un’accurata indagine, svolta dagli investigatori del Compartimento della Polizia Postale di Roma, si è giunti all’individuazione del citato responsabile; la perquisizione, eseguita su delega della Procura di Roma, e la successiva analisi dei dispositivi informatici in uso all’uomo, ha consentito di rinvenire circa 10mila immagini e oltre 100 video aventi natura pedopornografica.

L’uomo, a seguito dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale di Roma, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Scrivi un Commento

17 − dodici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy