Casilina News
Cronaca

Controlli antidroga in zona Tufello, Quadraro, Ostiense, Tuscolano e Primavalle: 7 pusher in manette

Pontecorvo, detenzione e spaccio di stupefacenti: condannato un 45enne

Proseguono senza sosta i controlli antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nel centro storico e nelle periferie della Capitale. I diversi blitz delle scorse ore hanno portato all’arresto di 7 pusher e al sequestro di circa 1,3 Kg di sostanze stupefacenti.

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato un 41enne romano, con precedenti, sorpreso in possesso di 1,1 Kg di marijuana – divisi in 11 panetti – trovati nella sua abitazione in zona Tufello. I Carabinieri sono giunti a lui dopo un servizio di pedinamento e appostamento nei luoghi maggiormente frequentati da tossicodipendenti della zona.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina, invece, hanno arrestato un 46enne del Bangladesh sorpreso a cedere alcune dosi di marijuana ad un connazionale in via Scribonio Curione. La successiva perquisizione ha consentito di sequestrare altri 61 gr. di “erba” trovati nelle tasche del pusher.

Nella notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 40enne di Siracusa e un 46enne di Roma che, a seguito di una verifica durante un posto di controllo alla circolazione stradale in viale Guglielmo Marconi, sono stati trovati in possesso di 53 gr. di marijuana, nascosti nel cruscotto dell’autovettura su cui stavano viaggiando.

Episodio analogo è accaduto, poco dopo, in via Tuscolana, quando un altro equipaggio di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma ha fermato un 29enne romano mentre era alla guida della sua auto. L’ispezione del veicolo ha permesso ai Carabinieri di sequestrare 10 gr. di marijuana. Nella sua abitazione, inoltre, i militari hanno trovato materiale per il peso e il confezionamento della droga. Immediate sono scattate le manette ai polsi del pusher.

Sempre nella notte, una 40enne romana è stata fermata dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere mentre stava percorrendo, a piedi, via di Torrevecchia. Alla vista dei militari, la donna ha tentato di nascondersi dietro ad alcune auto in sosta, ma è stata notata e sottoposta ad un accurato controllo. Sono state, così, trovate, in un pacchetto di sigarette in suo possesso, 4 dosi di cocaina, una dose di hashish, invece, era stata celata nel portafogli. La perquisizione scattata nella sua abitazione, poco distante, ha permesso di rinvenire alcune dosi di marijuana nascoste in una borsa.

Infine, i Carabinieri della Stazione Roma Viale Libia hanno arrestato un cittadino libico di 26 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, trovato in possesso di un panetto di hashish del peso di 41 gr. e di alcune dosi, già pronte alla cessione, della stessa sostanza riposte nel borsello che portava con sé.

Tutti gli arrestati, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza delle varie caserme, in attesa di processo.

Foto di repertorio

1 Commento

Gabriele Prunai 8 Agosto 2020 at 16:19

Salve, ma le verificate le notizie? O meglio, quadrano tutte col titolo?

Rispondi

Scrivi un Commento

16 − quindici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy