Casilina News
Cronaca

Zagarolo, 65enne nascondeva in casa una pistola clandestina (con canna modificata artigianalmente) con 21 cartucce

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un 65enne italiano, originario di Foggia, ma domiciliato a Zagarolo, nullafacente e con precedenti penali, con le accuse di detenzione illegale di arma clandestina, detenzione abusiva di munizionamento e ricettazione.

I fatti

I militari al termine di una attività di indagine, hanno effettuato una perquisizione mirata nella sua abitazione, delegata dall’Autorità Giudiziaria, che ha permesso di rinvenire e sequestrare una pistola, calibro 8, con canna modificata artigianalmente e quindi clandestina, completa di serbatoio contenente 6 cartucce e altre 15 a parte.

LEGGI ANCHE – Incendio nella notte a Zagarolo: le fiamme hanno bruciato rifiuti, sterpaglie e baracche abbandonate

L’arma è stata sequestrata mentre l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. I Carabinieri hanno avviato delle indagini finalizzate ad accertare la provenienza dell’arma e delle munizioni.

Scrivi un Commento

14 − 7 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy