Casilina News
Attualità

Scuola, il voto in condotta basato sul rispetto delle norme anti-Covid è una fake news: è bene informarsi solo dalle fonti ufficiali

Scuole, Concorso straordinario. USB denuncia: "Docenti in isolamento o contagiati non possono partecipare"

Scuola, Ministero: attenersi a informazioni ufficiali.

La fake news del voto in condotta sulle norme anti Covid-19

Il Ministero dell’Istruzione invita ancora una volta tutti, personale scolastico, famiglie, studentesse e studenti, cittadini a rifarsi a notizie e informazioni ufficiali presenti sui propri canali istituzionali per non incappare in fake news o “voci” del tutto infondate.

Fra le ultime in circolazione, quella di una bozza imprecisata di un documento mai esistito secondo il quale il voto di condotta delle studentesse e degli studenti dovrebbe basarsi sul rispetto o meno delle misure anti Covid durante la loro permanenza a scuola. A sostenerne l’esistenza sono addirittura persone che operano nel mondo della scuola. Apprendiamo persino di uno sciopero della fame annunciato per contestare un documento che non esiste.

LEGGI ANCHE – Scuola, la Ministra Lucia Azzolina firma l’Ordinanza: lezioni al via il 14 settembre

Una indicazione del genere da parte del Ministero non è mai esistita, non esiste, né mai esisterà. E occorre aggiungere che, come chi opera nella scuola, anche con ruoli direttivi, dovrebbe sapere, i criteri per la valutazione del comportamento sono patrimonio del collegio docenti.

Si invitano tutti, caldamente, a utilizzare i canali ministeriali ufficiali di informazione e a non prestarsi a iniziative lesive della funzionalità e dell’immagine del Ministero e di tutto il personale scolastico.

FOTO DI REPERTORIO

Scrivi un Commento

due − due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy