Casilina News
Attualità

Arianespace lancerà tre satelliti verso l’orbita geostazionaria il 28 luglio (AGGIORNATO)

Arianespace lancerà tre satelliti verso l'orbita geostazionaria il 28 luglio

Fase finale dell’ultimo programma di miglioramento delle prestazioni di Ariane 5 deciso nel 2016, il volo VA253 porta da allora l’incremento totale della capacità di carico utile a 300 kg.
Le due delle tre società i cui satelliti vengono lanciati sono clienti di lunga data – Intelsat per 37 anni e B-SAT per 23 anni – dimostrando chiaramente l’eccellenza dell’offerta di servizi di Arianespace e le relazioni con i clienti a lungo termine.
Il terzo, la consociata interamente controllata da Northrop Grumman, SpaceLogistics LLC, è il primo cliente di Arianespace.
Dalla riapertura del Centro spaziale della Guiana nella Guyana francese, i team di Arianespace e ArianeGroup si sono concentrati sulla preparazione di questa missione molto innovativa nelle migliori condizioni possibili.

Il prossimo lancio di Ariane 5 di Arianespace dal Guiana Space Center (CSG) a Kourou, nella Guyana francese, è previsto per martedì 28 luglio, in una finestra di lancio dalle 21:29 UTC alle 22:15 UTC.

I satelliti da mettere in orbita serviranno il B-SAT giapponese e gli operatori Intelsat e Northrop Grumman’s SpaceLogistics LLC. BSAT-4b è stato costruito dalla società americana Maxar Technologies e verrà utilizzato per trasmettere trasmissioni televisive dirette a casa in ultra-alta definizione (UHD, 4K e 8K) in tutto il Giappone, insieme al suo gemello, BSAT-4a, anche costruito da Maxar e lanciato da Arianespace nel 2017.

Gli altri due satelliti in questa missione sono stati costruiti dalla società americana Northrop Grumman: la distribuzione / trasmissione video UHD Galaxy 30 e il satellite a banda larga, realizzati per l’operatore di rete globale Intelsat, copriranno il Nord America e MEV-2 (Mission Extension Vehicle ), un veicolo di manutenzione satellitare altamente innovativo progettato per attraccare ai satelliti in orbita per fornire servizi di estensione della vita. Il primo cliente per MEV-2 sarà il satellite Intelsat 10-02, in orbita geostazionaria dal 2004. MEV-2 fornirà cinque anni di servizio a questo satellite.

Questa missione utilizzerà il lanciatore per carichi pesanti Ariane 5, sviluppato e prodotto da ArianeGroup, che ha aumentato la sua capacità di carico utile di 85 kg per questo volo, grazie all’introduzione di un nuovo vano attrezzature per veicoli (VEB), portando la capacità di carico utile totale in orbita di trasferimento geostazionaria (GTO) a 10.200 kg. Da quando ha avviato un programma di miglioramento continuo per Ariane 5 nel 2016, ArianeGroup ha aumentato la capacità di carico utile di questo lanciatore di 300 kg a vantaggio di Arianespace. I loro clienti continueranno a beneficiare di questa prestazione potenziata su Ariane 5 per il resto delle sue missioni.

LEGGI ANCHE – Ariane 5 conclude con successo la missione numero 100 del lanciatore europeo: successo per la Avio di Colleferro

Il lanciatore Ariane 5 è un programma congiunto governo-industria europea. Arianespace è responsabile del marketing e del funzionamento dei lanci di Ariane 5 dal Centro spaziale della Guiana a Kourou, nella Guyana francese, con il sostegno dell’agenzia spaziale francese CNES e dell’Agenzia spaziale europea (ESA). ArianeGroup è responsabile di tutta la progettazione e produzione, dagli studi iniziali di progettazione, aggiornamenti e produzione, alla fornitura di dati e software per ogni missione. Le sue responsabilità specifiche comprendono la produzione di attrezzature, strutture e sistemi di propulsione, l’integrazione delle diverse fasi e l’integrazione del lanciatore completo nella Guyana francese.

Aggiornamento:

Il prossimo lancio di Ariane 5 è rinviato

Per consentire ulteriori controlli tecnici richiesti nell’ambito della carenatura e del sistema di doppio lancio Ariane (SYLDA), Arianespace non ha avviato la fase finale delle operazioni di preparazione al lancio per il 253 ° volo Ariane (VA253).

La prima data di lancio possibile per questa missione è venerdì 31 luglio a:

17:30, ora di Washington, DC,
18:30, Kourou, ora della Guiana francese,
21:30, Universal Time (UTC),
23:30, ora di Parigi.

Il veicolo di lancio Ariane 5 e i suoi tre carichi utili per veicoli spaziali sono in condizioni stabili e sicure.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

tre + quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy