Casilina News
Cronaca

San Basilio, B&B per prostitute: fermati i gestori, un uomo e una donna

Anzio mandato cattura europeo tratta esseri umani

Roma, San Basilio Sottoposti a fermo di Polizia Giudiziaria da parte della Polizia di Stato un uomo ed una donna per il reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

B&B a luci rosse

E’ il 20 giugno quando gli agenti della squadra anticrimine del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, dopo una lunga e complessa attività d’indagine, hanno sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria  una cittadina romena e un cittadino moldavo per favoreggiamento e sfruttamento alla prostituzione.

LEGGI ANCHE – San Basilio, droga a domicilio: trovato un vero e proprio call center della cocaina

L’uomo e la donna gestivano l’attività presso un B&B della Capitale e case vacanze dove gli investigatori, con servizi di appostamento, riprese fotografiche e sentendo a verbale numerose persone informate sui fatti (clienti, residenti, ecc.), hanno accertato che vi era una forte attività di meretricio.

Nelle strutture vi era un elevato via vai di clienti e flusso di denaro e le ragazze dedite al meretricio, quasi tutte dell’est Europa, erano costrette a dare parte dei loro guadagni agli sfruttatori.

Al termine delle indagini, l’immobile usato per l’attività illegale è stato posto sotto sequestro preventivo.

FOTO DI REPERTORIO

Scrivi un Commento

3 + diciannove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy