Casilina News
Cronaca

Roma, pusher arrestati nelle zone periferiche e droga rinvenuta nella cassetta postale di uno stabile

roma magliana tor bella monaca quarticciolo torrevecchia pusher arrestati droga

Nelle ultime ore, i controlli antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 4 persone.

Le operazioni

Nella notte, in via Ugento, zona Quarticciolo, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste hanno arrestato un 22enne, originario della provincia di Firenze, già noto alle forze dell’ordine, notato aggirarsi con atteggiamento sospetto all’altezza di una cassetta postale nei pressi di uno stabile. Fermato per una verifica, il giovane è stato trovato in possesso di 165 euro in banconote di piccolo taglio, mentre la successiva ispezione della cassetta della posta ha permesso di rinvenire 11 involucri contenenti in totale 5 g di cocaina.

A Tor Bella Monaca, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati hanno arrestato un 20enne albanese, senza fissa dimora e con precedenti, sorpreso in una nota piazza di spaccio in via dell’Archeologia e trovato in possesso di 54 dosi di cocaina e 180 euro in contanti.

I Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli, invece, hanno arrestato un 31enne egiziano fermato per un controllo in via della Magliana e trovato in possesso di 1.260 euro in contanti e materiale per il peso e confezionamento di sostanza stupefacente. La successiva perquisizione nella sua abitazione, nella stessa via, ha portato al rinvenimento di 36 g di hashish.

LEGGI ANCHE – Roma e provincia, dalla periferia al centro sono molte le persone finite nei guai per spaccio di droga

Infine, in via Cristoforo Numai, zona Torrevecchia, i Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato hanno arrestato un 51enne romano sorpreso a cedere alcune dosi di hashish ad un giovane, identificato e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo, quale assuntore, La successiva perquisizione a casa del pusher ha permesso ai Carabinieri di sequestrare un bilancino di precisione, materiale vario per il taglio e confezionamento in dosi e denaro contante, ritenuto provento dello spaccio. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Scrivi un Commento

18 − quindici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy