Casilina News
Cronaca

Trevi, fermate due ladre di 14 e 17 anni: trovate in possesso di arnesi da scasso

Magliana armato aggredisce custode concessionario ruba auto

Dopo appena 24 ore, sempre nel corso dei servizi di controllo finalizzati al contrasto dei reati predatori nel centro storico della Capitale, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno bloccato altre due nomadi minorenni, di 14 e 17 anni, quest’ultima in stato di gravidanza avanzata, la più piccola non imputabile, per tentato furto aggravato in concorso in abitazione.

I Carabinieri hanno riconosciuto le due ladre, già note per i precedenti reati specifici, mentre si aggiravano con atteggiamento sospetto in via del Tritone e hanno deciso di pedinarle.

Leggi anche – Roma, confiscati in via definitiva beni per quasi 4 milioni a un imprenditore con precedenti per evasione fiscale e bancarotta

Poco dopo, in via dei Maroniti, hanno cercato di introdursi all’interno di un condominio, ma avvedutesi della presenza dei militari in borghese hanno cercato di allontanarsi. I Carabinieri le hanno subito bloccate e a seguito della perquisizione personale sono state trovate in possesso di arnesi da scasso – una lastra artefatta e 2 cacciaviti – che di solito vengono utilizzati per compiere furti negli appartamenti.

Le minori sono state accompagnate in caserma e successivamente affidate a case famiglia individuate dalla sala operativa Sociale di Roma Capitale, mentre gli arnesi da scasso sono stati sequestrati.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

sei + diciotto =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy