Casilina News
Attualità

Colleferro, dal 13 luglio via al nuovo calendario della raccolta porta a porta

Colleferro, dal 13 luglio via al nuovo calendario della raccolta porta a porta

Nell’ambito del finanziamento ottenuto dal Conai per il miglioramento del servizio di raccolta differenziata, Minerva Ambiente lancia le prime novità che riguardano il comune di Colleferro e che si estenderanno nelle prossime settimane anche ad altri comuni serviti.

LEGGI ANCHE: Lazio, Coronavirus: 14 casi positivi e zero decessi l’8 luglio 2020

Dal 13 luglio entra in vigore il nuovo calendario della raccolta porta a porta che prevede dei cambiamenti, in particolare, per le utenze domestiche. Il servizio di raccolta della carta e del vetro da quindicinale diventa settimanale, mentre la raccolta dell’indifferenziato avverrà una volta a settimana anziché due volte.

Tale trasformazione allinea il Comune di Colleferro con quanto accade nei comuni più virtuosi d’Italia, ponendo così l’obiettivo ambizioso di superare in poco tempo il 70% di raccolta differenziata. Inoltre, Minerva Ambiente ha previsto anche per le utenze non domestiche che il ritiro dell’indifferenziato avverrà settimanalmente.

Colleferro è una grande comunità che è stata storicamente capace di grandi cose. Nel giro di qualche anno siamo passati da città della “monnezza” a Città dello Spazio – dichiarano il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna e l’assessore all’Ambiente Giulio Calamita – Dopo la partenza del porta a porta nel 2016 e la chiusura degli inceneritori e della discarica, dobbiamo continuare ad allontanarci da quella brutta nomea. Il cambio di calendario serve a fare unaltro importante passo, senza particolari stravolgimenti, ma garantendo unmiglioramento del servizio. Un futuro migliore è possibile ed abbiamo creato Minerva proprio per realizzarlo nei servizi di igiene urbana, siamo sicuri che i cittadini risponderanno a questa chiamata dimostrando tutto il loro valore come hanno sempre fatto.”

Dopo la fase di emergenza sanitaria stiamo pianificando, in accordo con tutti i Sindaci, degli interventi nei comuni serviti per migliorare la quantità e la qualità della raccolta differenziata – afferma l’amministratore unico Alessio Ciacci – e per garantire un servizio virtuoso che assicuri sostenibilità ambientale a un territorio meritevole, che ha saputo opporsi con coraggio a un inceneritore e a una discarica e ridurre così gli impatti ambientali.  A Colleferro sono ormai molti i cittadini che differenziano bene e la raccolta è superiore al 60% – conclude l’amministratore –per questoè necessario assicurareun ritiro settimanale del vetro e della carta anziché quindicinale, mentre per il residuo secco sarà sufficiente un ritiro a settimana”.

Per spiegare come ridurre la produzione di rifiuti indifferenziati e come accrescere la raccolta di carta, vetro, metalli e plastiche, si terranno delle iniziative di sensibilizzazione ambientale e si potenzierà la comunicazione sul sito aziendale e sui social. Inoltre, è possibile scaricare gratuitamente la app Junker per scoprire come differenziare i diversi materiali e per conoscere il calendario in vigore nei comuni serviti da Minerva Ambiente.

I cittadini, infine, sono invitati a partecipare all’assemblea pubblica che si terrà giovedì 9 luglio alle 21.00 in piazza Nassiriya.

Info su www.minervambiente.it

Scrivi un Commento

16 + quattordici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy