Bandi e concorsi

Concorso Ministero dell’Interno, 350 funzionari amministrativi a tempo indeterminato

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
concorso docenti educazione motoria

Come viene riportato dal noto portale sul lavoro, Circuito Lavoro, il Ministero dell’Interno ha indetto un concorso per l’assunzione di 350 Funzionari amministrativi a tempo indeterminato.

Concorso Ministero dell’Interno: cosa c’è da sapere

Il bando, come viene appreso dallo stesso sito del Ministero dell’Interno, è rivolto a candidati laureati assunti nel ruolo di funzionario amministrativo, nell’area funzionale III, categoria economica F1 come personale non dirigenziale.Il concorso, che rientra nel progetto di riqualificazione delle pubbliche amministrazioni, prevede l’assunzione di ben 350 funzionari.

I requisiti

  • età non inferiore ai diciotto anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di altre categorie ammesse dal bando;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva, per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985;
  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio: laurea triennale, diploma di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • condotta incensurabile.

LEGGI ANCHE – Roma, Settecamini e Magliana. 100 operatori di magazzino cercasi: requisiti, mansioni da svolgere e come candidarsi

Selezione

  • eventuale preselezione, se il numero dei candidati è superiore a due volte il numero dei posti a bando, la prova si comporrà di 50 quesiti a risposta multipla in 60 minuti;
  • la valutazione dei titoli;
  • prova scritta;
  • colloquio.

Come fare per candidarsi

La scadenza è fissata per il 15 luglio. Chiunque voglia candidarsi lo potrà fare attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando il modulo online disponibile sul “Step-One 2019”.