Casilina News
Attualità

Coronavirus, Zingaretti: “Rispettiamo le regole o si torna indietro”

nettuno donna positiva coronavirus

Cresce la preoccupazione in Italia e in particolare nella Regione Lazio dopo gli ultimi dati che indicano un nuovo aumento dei contagi per quanto riguarda il Coronavirus. Il trend positivo dell’ultimo periodo ha probabilmente indotto una gran parte della popolazione all’ottimismo e numerose sono state le deroghe alle disposizioni base, con conseguente rialzo della curva epidemiologica.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, allarme nel Lazio: sale nuovamente la curva dei contagi

“Faccio un nuovo appello a tutti a rispettare le regole – dichiara il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti -. I contagi aumentano perché molti non le rispettano. Atteggiamenti spavaldi e irresponsabili mettono a rischio la sicurezza degli altri. Come diciamo da tempo, il virus è ancora in circolazione e abbassare la guardia ora è davvero sbagliato”.

“Bisogna dire grazie alle centinaia di operatori sanitari – continua -, Forze dell’ordine, Sindaci e amministratori, che sono attivissimi a individuare i positivi e poi isolare i focolai. Ma questo non può bastare: bisogna continuare a usare la mascherina, mantenere la distanza di sicurezza e igienizzare mani e ambiente. Regole che non sono complicate, ma sono fondamentali per tutelarci e per questo vanno osservate, altrimenti rischiamo di tornare  indietro e bruciare tutti i sacrifici che abbiamo fatto in questi mesi”.

Scrivi un Commento

14 + 20 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy