Casilina News
Cronaca

Roma. Violenta aggressione a Centocelle: bastonati clienti e proprietari di una pizzeria

san cesareo incidente casello

Una violenta aggressione è avvenuta a Centocelle. Un gruppo di persone armate di bastoni si è presentato mercoledì sera all’interno di una pizzeria nel quartiere di Roma. Qui sembra che abbiano iniziato a malmenare sia alcuni clienti del locale che i proprietari. Il bilancio provvisorio è di due persone ferite. Entrambi giovani e stranieri: questo lascia aperta anche la pista di un raid a sfondo razziale. Nonostante le ferite sembrino abbastanza gravi, non sarebbero in pericolo di vita. Uno dei due pare sia anche il figlio del proprietario della struttura.

I fatti

L’episodio è avvenuto alle 21 circa di ieri, in una pizzeria di via dei Gelsi. Stando alle prime ricostruzioni, sembra che l’aggressione sia stata eseguita da un gruppo di 4,5 persone, tutti uomini. Oltre a usare i bastoni per picchiare le persone presenti, hanno poi danneggiato parte del locale per poi fuggire su un furgone. Un’aggressione pianificata e studiata, dunque. Sul posto sono in seguito giunti i soccorsi e le forze dell’ordine. Potrebbero esserci novità nelle prossime ore.

Il commento di Bonafoni agli episodi di violenza nel quartiere

“L’ostentazione della violenza contro il quartiere di Centocelle ha ormai raggiunto livelli di allarme preoccupanti. Colpi inferti dalla criminalità organizzata ai tanti luoghi di aggregazione del quartiere. Colpi che sono diventati ordinari, quotidiani e che non possono passare inosservati. C’è bisogno di una risposta forte, coesa.  I fatti delle ultime settimane evidenziano come la criminalità non abbia paura ad ostentare la propria forza, si tratta di una situazione molto grave.

Dopo Covid, dobbiamo esprimere ancora di più la nostra vicinanza ai commercianti e alle tante realtà che insistono sul territorio, già duramente colpiti. Centocelle non è sola e di certo non deve sentirsi abbandonata.

LEGGI ANCHE – Centocelle, 26enne a bordo di un ciclomotore con oltre 4 chili di droga nel borsone: pizzaiolo finisce in manette

Gli attacchi della scorsa notte, prima ad una pizzeria e poi ad un barbiere, sono gli ennesimi atti violenti che si consumano sul territorio. Insieme, istituzioni, inquirenti, forze di polizia, cittadine e cittadini, dobbiamo intervenire, presenziare e contrapporci ai repentini e continui attacchi che le realtà criminali continuano a sferrare senza sosta. Adesso, è il momento di dire basta”.

Così in una nota la Consigliera del Lazio Marta Bonafoni, Capogruppo della Lista Civica Zingaretti.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

quattordici + 9 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy