Casilina News
Cronaca

Arce, due persone coinvolte in raggiri: scatta la denuncia per i truffatori

Quarticciolo, Carabinieri bloccano "rider" pusher di cocaina

I militari della Stazione di Ceprano hanno denunciato per “truffa”, un 24enne residente nel napoletano (già censito per reati contro il patrimonio e la persona).

LEGGI ANCHE: Anagni, scoperto con oltre tre etti di cocaina in casa e 6 mila euro in contanti

L’uomo ha infatti pubblicato sul sito internet “web market place” un annuncio per la vendita di un televisore, inducendo all’acquisto un 54enne residente ad Arce che procedeva ad effettuare un bonifico di euro 500 (quale acconto per l’acquisto), sul conto corrente intestato al truffatore il quale, si rendeva successivamente irreperibile senza mai consegnare la merce;

Gli stessi militari di Ceprano hanno inoltre denunciato in stato di libertà per “truffa in concorso” un 42enne ed una 47enne, entrambi residenti nella provincia di Napoli. Dalle indagini svolte dagli operanti a seguito di denuncia presentata da una 50enne di Arce, è emerso che i predetti, in concorso tra loro ed al fine di percepire un fraudolento risarcimento assicurativo, lo scorso 15 ottobre avevano simulato un sinistro stradale avvenuto a Casoria (NA) nel quale, mediante la falsificazione del relativo modello CID (disconosciuto dalla vittima), veniva coinvolta l’autovettura intestata alla denunciante.

Scrivi un Commento

diciannove − nove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy