Casilina News
Attualità

Sanità, 1000 nuovi infermieri assunti nel Lazio

Sanità, 1000 nuovi infermieri assunti nel Lazio

Di seguito, la nota del Sindacato USB: I presidi di venerdi 29 maggio organizzati dall’Unione Sindacale di Base sotto gli assessorati alla Sanità di 14 regioni e a Roma davanti al Ministero della Salute iniziano a produrre i primi riscontri positivi.

Sanità, 1000 nuovi infermieri assunti nel Lazio! Primo importante risultato della mobilitazione USB

Subito dopo l’incontro al Ministero della Salute, al quale con la delegazione USB era presente un rappresentante degli infermieri idonei della graduatoria del concorso del Sant’Andrea, la segreteria dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio ha contattato gli idonei e incontrato alcuni di loro.

Durante l’incontro la Regione Lazio ha comunicato che verranno assunti a tempo indeterminato, ed entro breve tempo, 1000 infermieri della graduatoria del Sant’Andrea, che conta oltre 7000 idonei.

LEGGI ANCHE – Decreto Rilancio, De Palma Nursing Up: “Quei 10 milioni di euro per la retribuzione di indennità di personale infermieristico sono solo aumenti di stipendio per i medici di famiglia”

Un risultato importante ma ancora non sufficiente, a nostro avviso, ad eliminare le carenze di personale del Servizio Sanitario Regionale e soprattutto a garantire l’esaurimento della graduatoria. Continueremo la battaglia mettendo in campo ogni azione necessaria affinché tutti gli idonei della graduatoria vengano assunti a tempo indeterminato e la Sanità del Lazio possa tornare a basarsi sul Diritto alla Salute per tutte e tutti.

Scrivi un Commento

9 + 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy