Casilina News
Attualità

Niente sosta sulle spiagge libere a Nettuno. Le precisazioni dell’assessore Coppola

Con l’ordinanza sindacale n. 17 del 2020 è stata disposta l’interdizione temporanea alla sosta ed alla balneazione sugli arenili a libero accesso del territorio comunale, mentre resta consentito il transito.

“Il provvedimento si è reso necessario per limitare seppur temporaneamente – spiega l’Assessore al Demanio Ilaria Coppola –  la fruizione degli arenili destinati al pubblico utilizzo.

Considerando le procedure dirette ad individuare tra quelle indicate dalla Regione Lazio si è ritenuto adottare la linea prevista dell’interdizione dell’arenile libero al fine di garantire al massimo la gestione in sicurezza delle spiagge libere comunali.

Gli uffici sono a lavoro e a breve verrà pubblicato il bando per la gestione, per la sola stagione estiva 2020, per le spiagge libere attrezzate al fine di poter permettere a tutti, cittadini e turisti, di godere del nostro mare nel massimo della sicurezza”.

Spiagge libere, l’assessore al demanio Ilaria Coppola: “Prima la salute di nettunesi e turisti”

In riferimento alla fruibilità delle spiagge libere comunali l’Assessore al Demanio del Comune di Nettuno Ilaria Coppola chiarisce la posizione dell’Amministrazione.

“Anzitutto devo ricordare come le linee guida della Regione Lazio per la stagione balneare 2020 sono state emanate solo il 24 Maggio. L’assessorato si è immediatamente attivato per creare le condizioni affinché fosse garantita la fruibilità in sicurezza dei tratti di spiaggia di pertinenza del Comune.

Un primo ostacolo che abbiamo trovato deriva da un affidamento incauto delle spiagge libere, operato dalla precedente amministrazione alcuni anni fa, che ancora oggi è foriero di ricorsi amministrativi.
Con delibera di giunta abbiamo attivato la procedura per risolvere in tempi rapidi i contenziosi.

Leggi anche – Nettuno, ragazza di 22 anni positiva al coronavirus: 11 i casi totali

La scelta adottata dall’amministrazione è quella di accogliere i turisti ed i nettunesi in spiagge attrezzate ove si avrà libero accesso, nei limiti della normativa sul distanziamento sociale. Gli uffici comunali hanno lavorato e stanno lavorando incessantemente per questo obiettivo.

Infine, rispondendo anche a chi ha mal interpretato l’ordinanza la temporanea chiusura di questi giorni, posso annunciare che dal primo week end di giugno le nostre spiagge libere saranno fruibili dai nettunesi e da tutti i turisti che sono i benvenuti nella nostra città.”

Foto in galleria

Scrivi un Commento

4 × 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy