Casilina News
Attualità

ASL di Frosinone, decisione clamorosa di Lorusso: “Lascio e vado al Ministero della Salute”

Scelta dal Direttore Generale  Stefano Lorusso, il nuovo Direttore Sanitario è una professionista di assoluto valore, con un curriculum testimone di numerosissimi incarichi di prestigio e di Direzione in  importanti Enti, Aziende e Strutture del Sistema sanitario

<<  Comunico che oggi ho deciso di accettare la proposta che due giorni fa il Ministro della Salute, On.le Roberto Speranza, mi ha fatto l’onore di formularmi ufficialmente.

Lorusso parla della  non facile decisione di lasciare l’ASL

Queste le prime parole di Stefano Lorusso dopo aver deciso di lasciare l’ASL di Frosinone.

Sebbene qualche indiscrezione ne avesse parlato –  aggiunge –  posso ufficializzare solo ora una decisione che non è stata facile e che, proprio per questo, è rimasta  in bilico fino a qualche ora fa.

Da oggi – spiega –  informo di aver avviato le formalità ufficiali che pertengono al Ministero della Salute ove, dal prossimo 1° giugno, sono chiamato ad operare in veste di Capo della Segreteria Tecnica del Ministro. Sebbene la proposta di incarico sia giunta  direttamente da un Ministro della Repubblica, che stimo molto e conosco, e benché si riferisca  ad un importante  e prestigioso ruolo in campo sanitario per la Sanità del dopo Covid-19, non posso nascondere di essere stato in dubbio fino all’ultimo, fino ad ora, se accettare.

LEGGI ANCHE – Frosinone, Direttore della ASL Lorusso è guarito dal Covid-19

Ciò – continua ancora il Manager ASL –  sia riguardo al Presidente Zingaretti che all’Assessore D’Amato che meno di un anno fa, mostrandomi enorme fiducia, decisero di darmi una grande opportunità e di affidare una ASL complessa, articolata ed importante come quella di Frosinone, ad un giovane Direttore di appena 43 anni ma, soprattutto, perché a Frosinone ho vissuto un periodo molto intenso e proficuo sia da un punto di vista professionale che umano.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

11 + tredici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy