Casilina News
Cronaca

Monte Sacro, ladri scatenati nella notte: rubano in un supermercato poi tentato un nuovo furto in un’edicola

Sono stati sorpresi a saccheggiare un’edicola di via Nomentana dopo averne forzato la porta, ma nelle loro tasche custodivano anche 3.200 euro, bottino di un precedente colpo, messo a segno in un vicino supermercato.

Ad arrestare i ladri – due cittadini romeni di 33 e 34 anni – sono stati i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, intervenuti nell’edicola di via Nomentana grazie ad una segnalazione giunta al “NUE 112” che ha consentito di “pizzicarli” sul fatto. I due stavano facendo razzia di biglietti COTRAL, schede SNAI e SIM di vari operatori telefonici per un valore di oltre 400 euro.

Leggi anche – Monte Sacro, carenze igienico sanitarie e violazione del Dpcm: chiuso un negozio e sanzionato il titolare

Durante le perquisizioni, però, i Carabinieri hanno rinvenuto anche 3.200 euro in monete e banconote di piccolo taglio di cui i cittadini romeni non hanno saputo giustificare la provenienza.

Grazie ad accurati accertamenti, è emerso che i ladri, poco prima, erano riusciti a penetrare anche in un supermercato di via Cimone, distante circa 500 metri a piedi, dove, dopo aver smurato la grata in ferro di una finestra, avevano svuotato il fondo cassa.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari mentre i due cittadini romeni, arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso, sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

Foto in galleria

Scrivi un Commento

tre × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy