Casilina News
Attualità

Ladispoli, “Impresa SIcura”: come chiedere il rimborso per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale anti-Covid19

ladispoli impresa sicura rimborso acquisto protezione individuale mascherine guanti

Ladispoli – C’è tempo fino al 18 maggio per prenotare il rimborso per le spese sostenute per l’acquisto di dispositivi e strumenti di protezione individuale per contrastare l’emergenza Covid-19.

Come richiedere il rimborso

“All’interno del bando “Impresa SIcura” attivato da Invitalia in attuazione del Decreto Cura Italia – spiega Francesca Lazzeri, Assessore al Commercio, Attività Produttive, Servizi Informatici, Servizi Anagrafici e Comunicazione – è prevista la possibilità di avere un rimborso economico, sotto forma di contributo a fondo perduto, per un importo massimo di 500 euro per ciascun addetto, per le spese sostenute a partire dal 17 marzo“.

LEGGI ANCHE – Covid-19. Ladispoli, dal 4 maggio parte la “Fase 2”: le principali novità

Sarà possibile effettuare la prenotazione del rimborso fino al 18 maggio, attraverso una procedura telematica al link https://prenotazione.dpi.invitalia.it/
Successivamente saranno pubblicate le aziende ammesse al contributo che quindi procederanno con la presentazione della domanda vera e propria.

“I  contributi – prosegue l’assessore Lazzeri – potranno essere richiesti per l’acquisto di mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3,  guanti in lattice, in vinile e in nitrile, dispositivi per protezione oculare, indumenti di protezione quali tute e/o camici, calzari e/o sovra scarpe, cuffie e/o copricapo, dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea, detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici“.

FOTO DI REPERTORIO

Scrivi un Commento

7 − cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy