Casilina News
Cronaca

Cassino e Sant’Elia Fiume Rapido, nei guai persone a spasso fuori dal Comune di residenza senza motivo e un commerciante che vende bevande senza protezioni

Cassino, maxi rissa di ieri in Piazza Labriola: ecco cosa è successo

Proseguono i controlli disposti dal Comando provinciale di Frosinone, tesi al contrasto dell’inosservanza alle disposizioni di cui al L.19/2020 (relativo all’attuale emergenza nazionale del Covid-19).

Le operazioni

I militari dei Reparti dipendenti della Compagnia di Cassino a sanzionare amministrativamente 11 persone, poiché inosservanti del divieto imposto dal citato Decreto. Le stesse sono state controllate, in vari centri abitati di quel territorio, lontane dalle rispettive abitazioni o fuori dal comune di residenza, senza giustificato motivo o in assenza di comprovate esigenze.

LEGGI ANCHE – Sant’Elia Fiumerapido, in giro senza motivo dice di dover andare al supermercato e in farmacia: deferita dai Carabinieri

In particolare due persone venivano anche sanzionate poiché intercettate a bordo di un motociclo (già sottoposto a fermo amministrativo, veniva confiscato) e di un’autovettura, prive della copertura assicurativa; mentre il titolare di un esercizio commerciale di Sant’Elia Fiumerapido veniva sanzionato poiché effettuava la vendita di bevande per l’asporto senza indossare i prescritti dispositivi di protezione.

Scrivi un Commento

17 − 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy