Casilina News
Cronaca

Acilia, vandalizzata la corona e la targa in memoria del partigiano Lido Duranti

Ignobile e vile gesto ad Acilia alla memoria di Lido Duranti, partigiano comunista arrestato dalle SS e trucidato il 24.3.1944 alle Fosse Ardeatine.

I fatti

Nel giorno in cui l’Italia celebra la Liberazione dalla barbarie nazifascista individui che evidentemente ad essa ancora si ispirano, vilmente e nascondendosi nell’ombra scaricano le frustrazioni della sconfitta che ancora bruciano. L’apologia del nazifascismo è sanzionata dalla Legge e dalla Storia. Le autorità individuino e consegnino prontamente alla giustizia gli autori – sottolinea l’Anpi, che prosegue e termina così –  Invitiamo cittadini ed Istituzioni a ripristinare senza indugio la targa e la corona alla memoria imperitura di Lido.

LEGGI ANCHE – Acilia, Fiumicino, Ladispoli, Cerveteri e Vitinia. Diverse le inosservanze al DPCM e i reati commessi

Il rancore criminale della feccia fascista sarà sempre ricacciato nelle profondità da cui prova ad uscire. W i partigiani, W la Liberazione, viva la Costituzione, ora e sempre Resistenza!

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

14 − quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy