Casilina News
Cronaca

Tivoli, anziano di 79 anni cerca di fuggire dai controlli: prende a calci e pugni gli agenti della Polizia Locale

nettuno focolaio rsa villa gaia

Un episodio piuttosto particolare sarebbe avvenuto a Tivoli dove, nella giornata di ieri, un 79enne avrebbe preso a calci e pugni degli agenti della polizia locale per sfuggire ai controlli in materia di Covid-19.

Tivoli, per sfuggire ai controlli Covid-19 prende a calcie e pugni gli agenti della Polizia Locale

Nella giornata di ieri, 15 aprile 2020, a Tivoli, un uomo di 79 anni sarebbe stato denunciato dagli agenti della Polizia Locale dopo essersi opposto ai controlli.

Secondo quanto raccolto, sembrerebbe che l’anziano stava passeggiando in compagnia di un’altra persona. Intimato l’alt per l’identificazione e la verifica dei documenti e l’autocertificazione, l’uomo si sarebbe dato alla fuga.

LEGGI ANCHE – Tivoli, altra persona positiva al Coronavirus: i casi salgono a 23

I vigili avrebbero subito rincorso il 79enne che, non dandosi per vinto, avrebbe cominciato a sferrare calci e pugni alle Forze dell’Ordine. Per loro fortuna, sarebbero giunti in soccorso degli uomini dell’arma alcuni rinforzi e, dopo essere stato bloccato, l’anziano sarebbe stato accompagnato al Comando per le classiche formalità di rito.

Foto di repertorio.

Scrivi un Commento

quattro × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy