Casilina News
Attualità

Coronavirus. Colleferro, il Comune risponde alle domande più frequenti sulle misure adottate dal Governo

Covid-19 Colleferro risposte domande decreto Io Resto a Casa

Sulle pagine social del Comune di Colleferro, vengono fornite le risposte ad alcune delle domande più frequenti in merito al decreto governativo “Io Resto a Casa”.

“Vista la faq del 1 aprile 2020 “Decreto #IoRestoaCasa# – domande frequenti sulle misure adottate dal Governo e in particolare:

I negozi e gli altri esercizi di commercio al dettaglio che vendono prodotti diversi da quelli alimentari o di prima necessità e che quindi sono temporaneamente chiusi al pubblico, possono proseguire le vendite effettuando consegne al domicilio?

Risposta alla faq: Si, è consentita la consegna dei prodotti a domicilio, nel rispetto dei requisiti igienico sanitari sia per il confezionamento che per il trasporto, ma con vendita a distanza senza riapertura del locale.

Chi organizza le attività di consegna a domicilio – lo stesso esercente o una cd. piattaforma – deve evitare che al momento della consegna ci siano contatti personali a distanza inferiore a un metro.

Per quanto sopra specificato dalla faq esplicativa del Governo, è consentita la vendita al domicilio di prodotti diversi da quelli alimentari o di prima necessità le cui attività sono attualmente chiuse.

Si raccomanda il rispetto di tutte le norme previste in materia dai DPCM emanati e dal Decreto Legge n. 19/2020.

Si consiglia, infine, per non incorrere in sanzioni, di attenersi alle direttive fiscali in materia di vendita a domicilio e/o online”.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

20 + 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy