Casilina News
Attualità

Alatri, medico positivo al coronavirus: attivate le procedure di sanificazione al pronto soccorso dell’ospedale San Benedetto

Alatri, medico positivo al coronavirus: attivate le procedure di sanificazione al pronto soccorso dell'ospedale San Benedetto

A seguito della positività di un medico all’ospedale San Benedetto di Alatri, l’ASL di Frosinone ha informato di aver attivato tutte le procedure di sanificazione del pronto soccorso del nosocomio locale.

Le dichiarazioni

 « Per poter svolgere le procedure di sanificazione del Pronto Soccorso dell’Ospedale “S. Benedetto” di Alatri, si rende necessaria la sospensione temporanea degli accessi almeno fino a domenica.

LEGGI ANCHE – Alatri, due cittadini guariscono dal Coronavirus e tornano a casa

Si è registrata la positività di un medico che ha reso, altresì, necessario l’avvio contestuale di tutte le misure di sorveglianza epidemiologica, inclusa l’effettuazione di  tamponi agli operatori >>.

Le parole del Sindaco

Sono stato informato dal DG della ASL che è stato trovato positivo al Covid-19 un medico del pronto soccorso del S. Benedetto, per tale motivo, come prevedono le procedure, saranno effettuai i tamponi su tutto il personale presente e sarà interdetto l’accesso alla struttura per 24 ore per consentire la sanificazione degli ambienti e rimettere in sicurezza tutta il reparto.

Il mio pensiero va agli operatori del nostro Ospedale che , con spirito di sacrificio, impegno e competenza sono tutti i giorni, in prima linea, nel combattere questa battaglia contro il virus.
A tutti loro va il mio grazie personale e di tutta la Comunità che rappresento.
Questo ci impone ancora maggiore rispetto delle regole e di restare a casa, soprattutto vi chiedo rinviare l’accensione di fuochi all’aperto: la riapertura dei termini per l’accensione sta veramente creando problemi. I fuochi ammorbano l’aria, affaticano i polmoni che sono l’organo più esposto al virus e non ci aiutano a combatterlo.

Approfitto ancora per fare una comunicazione di servizio: qualche buontempone, incosciente del pericolo a cui espone le persone inducendole ad uscire di casa, va dicendo che bisogna venire in comune per fare la domanda per i buoni spesa.

NON E’ VERO! NON USCITE DI CASA!

Stiamo ancora ricevendo le domande degli esercizi commerciali che stanno aderendo, entro oggi, al massimo domani mattina uscirà un avviso pubblico.

Le domande potranno essere fatte per via telematica e/o anche al telefono per chi non avesse i necessari mezzi tecnologici, da casa, non ci sarà alcuna necessità di uscire per recarsi in comune.
Abbiamo pensato anche a questo.

Grazie a tutti e buona giornata.

Il Sindaco – Giuseppe Morini

Scrivi un Commento

5 × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy