Casilina News
Cronaca

Laurentina, nervoso al controllo in via dei Corazzieri: 46enne operaio romano era anche un pusher

Ferentino, pusher 28enne pizzicato a spacciare tre dosi a un giovane

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato un operaio romano di 46 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Laurentino, arrestato pusher 46enne

L’uomo, dopo essere stato notato da una pattuglia di Carabinieri in via dei Corazzieri, nei pressi del portone del suo condominio, alla vista della “gazzella”, temendo di essere controllato, è rientrato repentinamente all’interno dell’androne.

Il suo comportamento ha insospettito i militari che hanno deciso di fermare l’uomo per una verifica. Il 46enne si è mostrato particolarmente nervoso, spingendo i Carabinieri ad approfondire gli accertamenti anche all’interno del suo domicilio.

LEGGI ANCHE – Laurentino, gira con un’auto rubata: 46enne viene “incastrato” dentro un bar

Al termine della perquisizione i militari hanno rinvenuto, occultati nel salone e sul terrazzo dell’abitazione, 64,5 g di hashish e  3 g di marijuana, il tutto già suddiviso in dosi, e un bilancino di precisione. L’arrestato ora è in attesa di essere sottoposto all’udienza di convalida.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

nove + 19 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy