Casilina News
Attualità

Vaccino testato sull’uomo in Cina fa sperare: approvato dopo i primi test

Il vaccino COVID-19 allunga il ciclo mestruale: ecco cosa ha scoperto una nuova ricerca

Vaccino ritenuto testato sull’uomo in Cina fa sperare. La Cina sta iniziando a testare un vaccino contro il nuovo coronavirus nell’uomo, ha detto il ministero della Difesa a Pechino mercoledì. È sviluppato sotto la direzione dell’epidemiologo Chen Wei.

Approvato dopo i test preliminari

Il vaccino è stato approvato dopo i test iniziali. Ora può essere testato sull’uomo. Il ministero della Difesa lo descrive come sicuro ed efficace e ha dichiarato che sono in corso i preparativi per la produzione di massa, riferisce l’agenzia di stampa spagnola Europa Press. A febbraio, le autorità cinesi hanno dichiarato di ritenere di poter testare un vaccino entro aprile sugli esseri umani. Diversi paesi stanno lavorando a un vaccino. Tuttavia, questo potrebbe essere disponibile solo tra qualche mese per i pazienti.

LEGGI ANCHE – Spallanzani, il bollettino medico di oggi 18 marzo 2020: 194 positivi, 19 necessitano di supporto respiratorio

Molti scienziati, istituzioni accademiche e aziende sperano di essere i primi a trovare un farmaco efficace. Nella sola Cina, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,sono in fase di sviluppo almeno nove possibili vaccini.

Scrivi un Commento

uno × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy