Casilina News
Attualità

Pesticidi oltre i limiti di legge nelle Bacche di goji: richiamati numerosi lotti

roma lettera dipendente supermercato premio

Il Ministero della Salute ha diffuso il richiamo di numerosi lotti di bacche di goji per la presenza di livelli dell’insetticida carbofuran e del fungicida esaconazolo oltre i limiti di legge. I prodotti interessati sono:

I lotti richiamati

•Buste da 100 g “Cuor di Frutta”, lotti 190219075 con termine minimo di conservazione 29/02/2020, 190305008 con Data di scadenza 31/03/2020 e 190404070 con data di scadenza 30/04/2020.

•Buste da 500 g La Conserviera, lotto 190314045 con data di scadenza 31/03/2020

•Buste neutre da 2,5 kg, lotto 190318079 con data di scadenza 31/03/2020

•Vassoi da 130 g, lotti 190213019 con data di scadenza 29/02/2020, 190227031 con data di scadenza 29/02/2020, 190305021 con data di scadenza 31/03/2020, 190307093 con data di scadenza 31/03/2020, 190306017 con data di scadenza 31/03/2020, 190313049 con data di scadenza 31/03/2020, 190315013 con data di scadenza 31/03/2020, 190325111 con data di scadenza 31/03/2020 e 190401005 con data di scadenza 30/04/2020.

LEGGI ANCHE – Maxi richiamo Toyota da 1.8 milioni di auto: problemi alla pompa del carburante. I modelli interessati

Le bacche di goji richiamate sono state prodotte dall’azienda Mainardi Nicola Srl nello stabilimento di Lendinara, in provincia di Rovigo.

Pesticidi oltre i limiti di legge nelle Bacche di goji: richiamati numerosi lotti

Per precauzione, Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumare le bacche di goji con i numeri di lotto segnalati e restituirle al punto vendita d’acquisto. Si ricorda che l’autorità, in questo caso il Ministero della Sanità, può anche stabilire la revoca del ritiro e del richiamo dei prodotti.

Scrivi un Commento

6 − tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy