Casilina News
Cronaca

Sant’Elia Fiumerapido, sottoposto a quarantena perché a contatto con positivo a coronavirus pizzicato a passeggiare nella villa comunale

fiuggi uomo positivo coronavirus

A Sant’Elia Fiumerapido, i militari della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per il reato di “inosservanza di un provvedimento” un 38enne del luogo, operatore socio sanitario in servizio presso una nota casa di cura di Cassino.

I fatti

A seguito del trasferimento presso l’Ospedale “Spallanzani” di Roma di un anziano ricoverato presso citata casa di cura in quanto risultato positivo al tampone del COVID-19 effettuato in data 5 marzo u.s., il prevenuto era stato sottoposto alla quarantena domiciliare dal Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’ASL di Frosinone.

LEGGI ANCHE – Cassino, Sant’Ambrogio sul Garigliano e Sant’Elia Fiume Rapido. Patenti ritirate, costruzione senza autorizzazione e persone che si aggirano con fare sospetto presso abitazioni isolate

Nella mattinata di ieri, lo stesso veniva notato aggirarsi all’interno della villa comunale di quel centro in violazione delle prescrizioni imposte.

Scrivi un Commento

quattordici − uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy