Casilina News
Cronaca

Roma, controlli nei treni e nelle stazioni ferroviarie: tre arresti della Polfer

Grazie ad un’accurata attività di indagine, gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polfer di Roma hanno identificato e rintracciato un cittadino palestinese di 29 anni, destinatario di una misura cautelare in carcere. Lo straniero lo scorso dicembre aveva derubato una viaggiatrice nella stazione ferroviaria di Roma Trastevere mediante una tecnica ormai ben collaudata. Dopo aver imbrattato gli abiti della vittima designata, col fine di distrarla ed indurla a poggiare a terra i bagagli, lo straniero ha derubato la donna, mentre i suoi complici si sono offerti di pulire la sostanza imbrattante. L’uomo arrestato è stato condotto in carcere.

LEGGI ANCHE: Eur, rubarono un’auto all’interno di un centro commerciale e tentarono di investire il personale di vigilanza

Sempre gli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria di Roma hanno rintracciato e condotto presso un istituto carcerario minorile una ragazza quattordicenne rumena che lo scorso 12 febbraio si era resa responsabile di una rapina commessa con altri complici nella stazione di Roma Trastevere. La minorenne si è allontanata dalla Comunità presso la quale l’Autorità Giudiziaria l’aveva collocata, motivo per cui è stata sostituita la detta misura con quella in cautelare in carcere.

Un cittadino rumeno di 23 anni è stato invece arrestato per una rapina. Nel particolare un ventitreenne rumeno dopo aver rubato dieci confezioni di prodotti cosmetici in una Farmacia all’interno della Stazione di Roma Termini si è dato alla fuga. Il proprietario dell’esercizio commerciale, però, accortosi del furto lo ha inseguito cercando di bloccarlo, ma è stato colpito dallo straniero. Intervenuti immediatamente i poliziotti della P.G. del Compartimento lo hanno arrestato e recuperato la merce.

Scrivi un Commento

1 × 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy