Casilina News
Cronaca

Prenestino, scappano all’alt dei Carabinieri con un grosso scooterone rubato: due arresti

monte mario minaccia morte madre superiora

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un romano di 44 anni, per il reato di ricettazione e contestualmente denunciato in stato di libertà, un 28enne romano, per lo stesso reato.

Ecco cosa è successo

I Carabinieri, in transito in viale della Serenissima all’altezza di via della Venezia Giulia, hanno notato i due a bordo di uno potente “scooterone”, che si aggiravano con fare sospetto ed hanno deciso di fermarli per un controllo.

Il 44enne alla guida del veicolo, ha prima finto di fermarsi per poi accelerare di colpo, dando inizio ad una breve fuga che è terminata alcuni metri dopo, perché bloccati prontamente dai militari.

Dagli accertamenti eseguiti, i Carabinieri hanno accertato che lo scooter era stato rubato a luglio del 2018, e che l’uomo alla guida del motociclo, guidava il mezzo senza patente di guida perché mai conseguita. Per questo motivo è stato anche sanzionato ai sensi del codice della strada.

LEGGI ANCHE – Oltre 4 milioni di marchi contraffatti e privi dei requisiti di sicurezza sequestrati tra Esquilino, Prenestino e Tiburtino

Dopo l’arresto il 44enne è stato accompagnato presso il carcere di Regina Coeli, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Denunciato il passeggero.

Scrivi un Commento

quattro + 13 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy