Casilina News
Attualità

Colleferro, continua il tour dei quartieri per il primo cittadino. Sanna: “Serve collaborazione”

Colleferro Sanna quartieri

Lo scorso 25 giugno, a Colleferro, il Sindaco Pierluigi Sanna ha fatto visita nella zona del “Murillo“. Proprio come il neo giardino del IV Km (QUI)  ad essere protagonisti sono ancora una volta i giardinetti pubblici, considerati punto di raccolta e di contatto tra l’Amministrazione e i cittadini. Le tematiche affrontate dal Sindaco sono state molte: dalla pericolosità dei mezzi pesanti passando per la spazzatura di Via Traiana. Argomenti caldi che sono oggetto di opinione pubblica da diverso tempo.

logo sponsor studio paniccia.jpg

Attraverso il suo profilo Facebook, il primo cittadino di Colleferro ha voluto ringraziare personalmente gli Assessori Calamita, Zeppa e Dibiase che, grazie all’aiuto dei residenti, hanno messo in luce una serie di problematiche che saranno punti focali sul quale la stessa amministrazione dovrà lavorare.

La collaborazione, spiega Sanna, è un elemento importante che deve crearsi per il bene del Comune e dei vari cittadini. Ciò che viene evidenziato e che sta a cuore a molte mamme è la sicurezza dei bambini che giocano all’interno del parco che molto spesso è in pericolo. A tal proposito il Sindaco, nella sua visita, ha sottolineato che è pronto ad intervenire cercando di trovare una soluzione a questi problemi compatibilmente con le risorse economiche e patrimoniali.

Altro argomento spinoso è stato quello relativo al traffico di mezzi pesanti provenienti dalla cava. Sanna ha rassicurato i presenti che verrà intensificato il controllo della Polizia Locale che, grazie  all’installazione di alcune telecamere, controllerà al meglio la velocità dei mezzi.

Capitolo Lazio Ambiente su Via Traiana. La spazzatrice di Lazio Ambiente, secondo quanto appreso dallo stesso Sindaco, dovrà intervenire dopo aver effettuato lo spostamento delle autovetture parcheggiate per evitare che la sporcizia rimanga sotto le auto. E’ stato inoltre richiesto alla stessa Polizia Locale di eliminare il parcheggio a pagamento in prossimità dello stop e ripristinare la telecamera installata nei pressi del giardino.