Casilina News
Attualità

Mercedes a rischio incendio: richiama 300mila auto in tutto il mondo

mercedes rischio incendio richiamo 300mila automobili

Mercedes a rischio incendio e richiamo globale per 300mila auto. Lo segnala la Krafthart-Bundesamt. Le riparazioni richiedono un’ora abbondante.

I modelli a rischio

L’impianto elettrico del vano motore è fonte di problemi per 300mila esemplari coinvolti, perché potrebbe incendiarsi. I modelli coinvolti sono di gamma medio-alta e i richiami coinvolgono anche l’Europa. Daimler ha confermato il richiamo. Secondo Mercedes e la Krafthart-Bundesamt (Kba), l’ente federale che rilascia le omologazioni di veicoli e dei loro componenti in Germania, la genesi del rischio risiede, in caso di infiltrazione di umidità, ai processi elettrochimici che potrebbero creare connessioni conduttive tra le singole linee nella barra collettrice del vano motore. Se i tentativi si protraggono troppo, la temperatura può salire al punto da fondere i componenti circostanti, che possono persino incendiarsi.

LEGGI ANCHE – Weekend a Roma: mostre, eventi e tanti appuntamenti con la cultura

Il fenomeno sembra avere scala globale, fortunatamente senza segnalazioni di vittime o lesioni, dato che le informazioni parlano di 100.000 mila esemplari da richiamare in Germania e 200.000 in tutto il mondo. Mercedes non ha ancora diramato l’elenco dei paesi interessati. Il richiamo interessa alcuni modelli di Classe E e CLS, tutti diesel prodotti dal 2015 al 2019.

La riparazione, ovviamente senza costi per il cliente, consiste nella sostituzione del cavo elettrico in un’ora di lavoro. Pur non essendoci stati incidenti – segnala Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”- è consigliabile che i proprietari di queste auto prestino la massima attenzione e che si rivolgano subito alle autofficine autorizzate o ai concessionari in Italia nel caso in cui la propria autovettura corrisponda ai modelli in questione.

Scrivi un Commento

2 × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy