Casilina News
Cronaca

Carchitti, ladri fanno esplodere la banca: bottino da circa 30 mila euro

Ottavia, agli arresti domiciliari si allontana per andare sotto casa della ex: 46enne romano arrestato dalla Polizia di Stato

Un boato e poi il furto. È il colpo che sarebbe andato a segno da alcuni malviventi che, nella notte, avrebbero svaligiato la Banca Popolare del Lazio di Carchitti. Da capire se si tratta della stessa banda che, tempo fa, provò a rapinare le Poste.

Ladri in azione nella Banca Popolare del Lazio di Carchitti

Stando a quelle che sono le prime ricostruzioni del caso, sembrerebbe che il bottino sia stato di circa 30 mila euro. Una somma elevata per la banda che, intorno all’una di questa notte, avrebbe preso d’assalto la sede della Banca Popolare del Lazio, situata in via Vittorio Veneto a Carchitti.

I ladri, stando a quanto trapela, avrebbero usato dell’esplosivo molto potente tanto da dilaniare le porte del bancomat e danneggiare in maniera vistosa l’interno, dilaniato a causa dell’onda d’urto. L’appartamento del piano di sopra, dove fortunatamente nessuno era presente, non avrebbe subito forti danni. I malviventi sarebbero riusciti a rubare un cospicuo bottino che, stando ad alcune informazioni, sembra essere vicino ai 30 mila euro.

LEGGI ANCHE – Carchitti, tentano una rapina al postamat ma non ci riescono: caccia ai responsabili

Il forte boato avrebbe svegliato l’intero quartiere che avrebbe, allo stesso tempo, allertato le Forze dell’Ordine che ora starebbero indagando sul caso.

Scrivi un Commento

quattro × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy