Casilina News
Cronaca

Veroli, 46enne truffa un 32enne del luogo: si spaccia per dipendente della Camera dei Deputati si e si fa versare 1000 euro assicurando la vittoria ad alcune aste

Ceprano, truffa online per due cittadini: denunciate tre persone residenti tra Milano e Torino

Nel pomeriggio di ieri a Veroli, i militari della locale Stazione al termine di articolata attività investigativa avviata lo scorso mese di dicembre a seguito di denuncia sporta da un 32enne del luogo, hanno deferito in stato di libertà per “truffa” un 46enne residente nella provincia di Alessandria, (già censito per reati contro la persona ed il patrimonio).

I fatti

Le indagini effettuate dai militari operanti hanno permesso di raccogliere elementi di colpevolezza a carico del predetto il quale, spacciandosi come dipendente della Camera dei Deputati e pertanto di avere un accesso privilegiato alle aste giudiziarie per l’acquisto di auto.

LEGGI ANCHE – Veroli, poliziotto spara al compagno dell’ex moglie: arrestato

L’uomo, con artifizi e raggiri, convinceva il denunciate a versargli, tramite vaglia postale, la somma di euro 999 occorrente per assicurarsi la vincita di alcune aste.