Casilina News
Cronaca

Regione Lazio, farmacista deferito per stupefacenti non registrati e scaduti

Lazio farmacista medicinali non registrati e scaduti

Il NAS di Roma ha deferito una farmacista laziale per aver omesso di aggiornare il registro di carico e scarico delle sostanze stupefacenti e per aver detenuto le medesime specialità medicinali benché fossero scadute di validità.

I risultati dell’operazione

Nel corso dei loro accertamenti, i militari della capitale hanno sequestrato 315 fiale e 49 confezioni di medicinali ad azione stupefacente per un valore complessivo di 2.500 euro.

LEGGI ANCHE – Roma, servizio antidroga dei Carabinieri: arrestate 7 persone in 24 ore. Sequestrato oltre 1 kg di marijuana e 117 grammi di cocaina

Il farmacista è stato conseguentemente segnalato all’Autorità Giudiziaria.

Fonte: Ministero della Salute  

Foto di repertorio